Mondragone - Carinola - Falciano del Massico

Foibe, Giovane Italia: “Il Comune e le scuole celebrino il Giorno del Ricordo”

 MONDRAGONE. Il coordinamento casertano della Giovane Italia, attraverso il dirigente Claudio Landi, invita l’amministrazione comunale di Mondragone e il commissario Capomacchia a provvedere alla commemorazione dei martiri e degli esuli dell’eccidio delle Foibe.

Ogni anno la Giovane Italia si dimostra sensibile al tema, collaborando con le amministrazioni di qualunque appartenenza politica, per favorire il ricordo dei martiri trucidati dalle truppe del dittatore comunista Tito che, troppo spesso e, nonostante la Legge 92 del 30 marzo 2004, vengono dimenticati. Il 10 febbraio, infatti, è la “Giornata del Ricordo”. Stando all’articolo 1, comma 1, della legge, osserviamo che “la Repubblica riconosce il 10 febbraio quale ‘Giorno del Ricordo’ al fine di conservare e rinnovare la memoria della tragedia degli italiani e di tutte le vittime delle Foibe, dell’esodo dalle loro terre degli istriani, fiumani e dalmati nel secondo dopoguerra e della più complessa vicenda del confine orientale”. Il secondo comma decreta che nel Giorno del Ricordo, “sono previste iniziative per diffondere la conoscenza dei tragici eventi presso i giovani delle scuole di ogni ordine e grado. E’ altresì favorita, da parte di istituzioni ed enti, la realizzazione di studi, convegni, incontri e dibattiti […]”. Il terzo comma, infine, definisce “solennità civile” la celebrazione del “Giorno del Ricordo”.

Oltre all’amministrazione, l’invito della Giovane Italia è rivolto soprattutto ai docenti di storia delle scuole superiori e ai rappresentanti degli studenti di Mondragone, per sensibilizzare gli studenti sul tema. Il Comitato 10 Febbraio mette a disposizione tramite il suo sito internet (www.10febbraio.it) del materiale informativo a riguardo, “ma le scuole di Mondragone, affermano dalla Giovane Italia, “in seguito alle commemorazioni degli anni scorsi, dovrebbero essere dotate di alcuni supporti mediatici da mettere a disposizione degli studenti”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico