Home

Balotelli: “Se Messi cala posso competere per il pallone d’oro”

Mario Balotelli E’ un Mario Balotelli sorridente e rilassato quello che si presenta dinanzi ai microfoni di “Telefoot”.

Intervistato dall’ex compagno in nerazzurro Olivier Dacourt l’attaccante del City scherza sulla sua corsa al pallone d’oro: “Penso di poter vincere il Pallone d’oro ma credo che Messi debba abbassare il suo livello di gioco altrimenti non posso farcela”. Balotelli poi parla della sua vita e di come abbia messo “la testa a posto”: “Passo un po’ meno tempo con i miei amici e un po’ di più con la mia fidanzata, anche se poi alla fine si parla sempre molto di me. Anche quando vado a mangiare fuori con la mia ragazza si parla di me, non so perchè, anche all’Inter era così, forse perchè faccio cose che non sono normali, sono migliorato tatticamente, mentre prima ero un disastro”.

SuperMario non risparmia parole di ammirazione per il Psg: “Lo sto seguendo perché c’è Carlo Ancelotti come allenatore e c’è anche Leonardo. Penso che nel giro di due otre anni sarà una grande squadra a livello mondiale”. Molti lo hanno sempre voluto in contrasto con gli allenatori da cui è stato allenato ma dinanzi al confronto tra Mancini e Mourinho dice: “Col primo ho un rapporto fantastico, con l’altro ho combinato qualche pasticcio, ma lui mi piaceva e anch’io gli piacevo”.

A chi assomiglia come pazzia Balotelli tra Ibrahimovic e Cassano? “Sono pazzo come tutti e due – risponde – anche se il titolo lo lascio ad Antonio”. Un ultimo pensiero alla nazionale: “Ho tanta voglia di giocare con la maglia azzurra. Gli Europei saranno per me la prima vera competizione internazionale e voglio arrivare fino in fondo”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico