Aversa

Aversa Più, Scaringia: “Nessuno spazio a Galluccio e Della Valle”

Vittorio ScaringiaAVERSA. “Nella lista ‘Aversa Più’ non ci sarà per nessun motivo spazio per Galluccio e Della Valle, il primo perché facente parte del Pdl, il secondo perché nella lista non verrà candidato nessuno che abbia fatto parte negli ultimi 2 o 3 anni a vario titolo dell’attuale amministrazione”.

A chiarirlo uno dei personaggi più vicini al movimento aversano ispirato dagli ex alleanzini, Vittorio Scaringia, che, ancora una volta, conferma che non si candiderà al consiglio comunale. Lo stesso Scaringia ha dichiarato che per la nascente lista si sta occupando di alcune parti del programma, in particolare del commercio e dei Più Europa. Dopo aver sottolineato l’ottimo lavoro svolto da Carleo, Scaringia si lascia sfuggire già qualche anticipazione sui candidati e fa i nomi di Piero Di Tommaso, Orlando de Cristofaro e Lino Fierro.

Intanto, il gruppo organizzatore di Aversa Più si “istruisce” partecipando ad un corso di “comunicazione efficace e public speaking” con il professore della Luiss di Roma, Alberto Castelvecchi. Un corso voluto e finanziato dall’ex assessore comunale e attuale consigliere provinciale, Giampaolo Dello Vicario, secondo il quale i candidati debbano essere preparati e comunicativi. E chi vi ha partecipato ha parlato di esperienza bella e utile. Il prossimo appuntamento è per martedì prossimo con la partenza, per un folto gruppo, per Strasburgo in visita al parlamento europeo per prendere contatto con un europarlamentare ed il suo staff e per avere un filo diretto con le strutture che erogano i fondi europei. I partecipanti, inoltre, a Strasburgo parteciperanno anche ad un corso per la gestione di tali fondi.

“Anche questa iniziativa – ha dichiarato Scaringia – è stata voluta da Dello Vicario. Quindi, come si può ben capire c’è un bellissimo approccio sia all’esperienza politica che faranno i candidati della lista sia c’è la ferma volontà di portare avanti un progetto in modo sano e costruttivo”. “Carleo – ha continuato Scaringia – segue tutti i candidati personalmente e non gradisce all’interno di questo gruppo persone che non si capisce bene cosa hanno intenzione di fare”. Per quanto riguarda il discorso di coalizione, Scaringia continua: “Inoltre, dall’incontro con Nitto Palma è venuto fuori che il congresso provinciale del Pdl si farà entro i primi giorni di marzo e che per decidere il candidato a sindaco di Aversa si dovranno fare le primarie come avvenuto anche a Frosinone con ottimi risultati in termini di partecipazione e condivisione del risultato finale”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico