Sant’Antimo

Camorra, sequestrati 50 milioni di euro al clan Puca

 CESA. Beni per un valore complessivo di 50 milioni di euro sono stati sequestrati dai carabinieri del gruppo di Castello di Cisterna ad esponenti del clan camorristico Puca, attivo nella zona di Sant’Antimo.

Si tratta di due discoteche, due centri di benessere, un centro di scommesse, nonchè numerosi appartamenti e conti correnti bancari e postali. Identificati ed indagati esponenti di spicco e gregari del clan. Sequestri a Sant’Antimo, Frattamaggiore, Cesa e nel Basso Lazio.

VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Parma, sequestrato cantiere centro commerciale vicino aeroporto: 3 indagati in Comune - https://t.co/QEz7kiJNFV

Collisione tra navi in Corsica: concluse operazioni di recupero carburante (19.10.18) - https://t.co/2dBh8drpGf

Condono, Salvini: "Verità agli atti, per scemo non passo". Lo spread tocca i 340 punti - https://t.co/PvV8z4VElh

Bari, scacco ai Capodiferro di San Girolamo: arresti e sequestri https://t.co/lDMeJPFot5

Condividi con un amico