Casal di Principe - San Cipriano - Casapesenna

A scuola nel segno di Don Peppino Diana

Don Peppino DianaCASAL DI PRINCIPE. L’assessorato alla pubblica istruzione del comune di Casal di Principe si accinge a raggiungere l’ennesimo traguardo prefissato.

A partire da questa settimana tutte le scuole di Casal di Principesaranno dotate di epigrafi che evidenziano e ricordano don Peppe Diana, vittima della criminalità organizzata e figura ormai mitica e celebrata del paese casalese. Gli epigrafi saranno di centimetri 70×100 e faranno la più bella coreografia di ogni scuola, per ammonire le nuove generazioni al rispetto dei principi morali e cristiani di cui don Peppe Diana è stato l’’esempio più coerente e mirabile.

“E’ un’iniziativa che ho promesso sin dal mio insediamento – dichiara l’assessore alla pubblica istruzione, Angelo Ferraro – e che s’inscrive nel nostro dichiarato intento di indicare all’attenzione e alla memoria della popolazione scolastica i modelli più educativi e significativi. Saranno dieci le epigrafi distribuite nei plessi scolastici e riporteranno lo scritto di don Peppe Diana, dal titolo ‘Per amore del mio popolo’, scritto dal sacerdote-martire nel Natale 1991 per gridare il più forte no alla camorra; rappresentano un chiaro manifesto dell’impegno contro il sistema criminale e saranno rivolti alla sensibilizzazione della coscienza collettiva, appellandosi anche alle responsabilità politiche delle istituzioni civili”.

Per il sindaco Pasquale Martinelli “l’iniziativa è la migliore dimostrazione del nostro impegno a far crescere la comunità casalese nel rispetto della legge e nel ricordo di quei padri nobili, come don Peppino, che hanno avuto il pregio dell’onestà e del coraggio; il suo manifesto è il miglior viatico per il cammino di legalità dei nostri giovani”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico