Aversa

Istituto ‘Mattei’: viaggio a Londra e borse di studio per i ragazzi meritevoli

 AVERSA. Sette borse di studio per un totale di 2.100 euro. Per il primo anno l’Istituto “E.Mattei” di Aversa, mette a disposizione le proprie risorse agli studenti più meritevoli, …

… che hanno fatto registrare la migliore media di profitto scolastico dal primo al quinto anno dei vari corsi di studio attivi nell’Istituto. Il dirigente, Giuseppe Manica, ha deciso di scendere in campo a favore dei giovani, favorendo lo sviluppo di una politica di incentivazione al merito e al successo scolastico.

“Questa Istituzione ha il dovere di lavorare per sostenere le generazioni future – ha dichiarato Manica – grazie alla collaborazione di tutti i docenti e del personale Ata, il Mattei riesce a portare a termine le proprie iniziative, soprattutto in un periodo come questo il quale risulta essere molto difficile per il mondo della scuola italiana”. In effetti con i continui tagli di risorse che la scuola subisce attivare un’iniziativa del genere sembrerebbe andare controcorrente, ma in piena autonomia se un dirigente decide di sostenere e valorizzare le eccellenze questo diventa un segnale di ripresa molto importante, per gli studenti e per il territorio. Per anni il merito scolastico è stato trascurato, invece “credo che sia giusto premiare i ragazzi che si sono impegnati nello studio”, questo è il parere diffuso tra gli studenti.

 Soddisfatti i papà, le mamme; emozionati le studentesse e gli studenti in attesa di ricevere l’assegno, durante la cerimonia di premiazione, prevista nell’Aula Magna della sede centrale del Mattei, martedì 18 ottobre, alle ore 17. Sarà l’occasione per consegnare anche gli attestati di partecipazione ai trenta studenti che hanno preso parte agli ultimi Por realizzati da questa scuola. Due per la precisione: il primo dedicato all’approfondimento linguistico direttamente in Inghilterra, a Londra, dove quindici ragazzi hanno avuto l’opportunità di conseguire certificazione europea per le competenze acquisite; il secondo per gli altri quindici studenti del Mattei, si è svolto in Italia, per la precisione tra Santa Marinella, Civitavecchia e Santa Severa, dedicato al marketing e alla valorizzazione e fruizione dei beni culturali. “Opportunità formative straordinarie per i giovani studenti aversani che spero si possano ripetere – ha concluso il dirigente Manica –esperienze necessarie se vogliamo aiutare i nostri giovani a diventare adulti”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico