Aversa

Aversa, Caserta e Benevento unite nel segno della ‘Rete dei Territori’

Domenico Ciaramella AVERSA. Firmato a Roma un Protocollo d’intesa per l’elaborazione e l’attuazione di una visione di sviluppo coesa e condivisa dell’area vasta incentrata sui territori dei Comuni di Aversa, Benevento e Caserta.

La firma è avvenuta nell’ambito della terza preconferenza “La Rete dei Territori”, promossa dal ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti e tenutasi a Roma. Il Protocollo d’intesa punta ad assicurare all’area vasta incentrata sui territori dei Comuni di Aversa, Benevento e Caserta uno sviluppo coeso e condiviso al fine di promuovere uno sviluppo territoriale che sia in linea con le indicazioni programmatiche europee, nazionali e regionali e rafforzare i processi di governance e collaborazione istituzionale. Per attuare questi obiettivi verrà istituito un Comitato Strategico Territoriale dell’area vasta dei Comuni di Aversa, Benevento e Caserta che, tra i compiti primari, avrà anche quello di individuare ed attivare nuovi canali finanziari nell’ambito delle risorse messe a disposizione dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti e dall’Unione Europea.

Il Protocollo d’intesa rappresenta un ulteriore sviluppo del Progetto di Territorio per Benevento, che ha portato all’individuazione, da parte del Ministero dei Trasporti, delle città di Aversa, Benevento e Caserta quali nodi urbani territoriali, essendo le città in questione interessate dai grandi interventi infrastrutturali ricompresi nei corridoi europei I e VIII.

“La Città di Aversa è particolarmente interessata a questo percorso – ha detto il sindaco Ciaramella nel corso della preconferenza che ha portato alla firma del protocollo- perché la nostra città è al centro dell’agro aversano e ha una funzione strategica per le funzioni che svolgiamo: dal sistema di servizi pubblici a quello dell’istruzione, dal commercio alla mobilità, una funzione importante, essendo noi collegati non solo alla rete ferroviaria nazionale, ma soprattutto a quella della metropolitana di Napoli. In questo senso, Aversa è una città metropolitana perché vive dentro un sistema metropolitano articolato, dove svolge funzioni importanti. Una maggiore sinergia di programmi e progetti a scala vasta può. dare ulteriore forza alla nostra città per farle svolgere un ruolo primario nello sviluppo non solo del nostro territorio ma di tutto il Sud. Aversa gioca questo ruolo, non solo per la sua posizione geografica, ma anche perché la nostra città da molti anni sta lavorando a fondo sulla riqualificazione urbana e territoriale, sia sul piano infrastrutturale che dei servizi per la popolazione e le imprese. E’ un percorso virtuoso che abbiamo iniziato molti anni fa, all’epoca dei programmi Urban, quando con Urban Italia abbiamo iniziato ad utilizzare, con profitto, i finanziamenti straordinari del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico