Villa Literno

Acqua potabile, esulta il sindaco Tamburrino

Nicola TamburrinoVILLA LITERNO. L’approvazione dello schema di convenzione e della transazione economica con il Consorzio Idrico ha soddisfatto il sindaco di Villa Literno Nicola Tamburrino, che torna sull’argomento per sottolinearne il valore.

“Siamo arrivati ad una data storica adesso ci sono realmente le condizioni per portare l’acqua nelle case dei nostri concittadini”. Il sindaco ha anche apprezzato il comportamento dell’opposizione che, attraverso il capogruppo Nicola Ucciero, ha assicurato che non avrà atteggiamenti ostativi all’accordo. Tamburrino chiarisce però che gli atti approvati lo scorso anno non sono stati cestinati dall’amministrazione in carica, ma dal Consorzio, che non li ha mai recepiti: “La convenzione che fu votata dalla passata amministrazione, e che io stesso ho votato come consigliere e assessore, non è stata maiassunta agli attidal Consiglio di Amministrazione del Citl, che non la condivide. Quindi abbiamo dovuto rifare il lavoro. La transazione che abbiamo approvato in Consiglio Comunale, invece, ha l’ok del Consorzio Idrico”.

Massima apertura, invece, sulle altre proposte dell’opposizione, in particolare per quanto concerne i contatori: “Darò mandato al nostro legale di contattare il legale del Consorzio per rivedere questo aspetto. Poi, in un altro Consiglio Comunale faremo ulteriori passi in avanti per l’affidamento del servizio”. Il vicesindaco Vincenzo Della Corte fa un ulteriore passo indietro: “Nel 2007 il Comune di Villa Literno diede 500mila euro al Consorzio Idrico (pari a quasi un quinto dell’intero debito in essere) senza però insistere sulla transazione. Oggi, invece, finalmente giungiamo ad un obiettivo concreto per la risoluzione di questo problema”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico