Home

Dovizioso: “Mai in squadra con Rossi, si prende tutto”

Andrea Dovizioso “Non accetterei mai di stare in squadra con Valentino Rossi, sarebbe masochismo puro”. Andrea Dovizioso – pilota Honda della MotoGp – in un’intervista all’ ultimo numero di Max spiega il perchè di questa chiusura.

“Non c’è spazio per nessuno al suo fianco, è uno che si prende e ti prende tutto. Quando sarà pronto a dividere la ribalta sarà la sua fine sportiva”. Il pilota forlivese è terzo nella classifica del Mondiale, ma viene considerato un eterno outsider perchè “ci sono motociclisti da podio e motociclisti da cartellone pubblicitario. Quasi mai i successi mediatici corrispondono a quelli sportivi. Simoncelli, Spies, Bautista sono alla moda, ma conoscono a malapena il sapore della vittoria”.

Amici nell’ambiente delle due ruote, Dovizioso non ne ha: “Impossibile averne in questo ambiente. È uno sport solitario. Se vai male non ti chiama nessuno, se vai bene si fa festa dopo l’arrivo e tutto finisce lì. Gli unici amici che ho sono i cinque o sei ragazzi che mi seguono e mi sostengono sempre perchè, ammettiamolo, per essere miei tifosi ci vuole pazienza e loro ne hanno tanta…”. “Quando vincerò il Mondiale, e sono sicuro che succederà presto, sarà con loro che aggiungerò la data al mio tatuaggio ‘Tem Botta Team'”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico