Gricignano

Maxi-rissa nella villa comunale durante il concerto

 GRICIGNANO. Maxirissa mercoledì sera nella villa comunale di corso Umberto durante l’esibizione di Enzo Avitabile in occasione dei festeggiamenti di Sant’Andrea Apostolo.

Intorno alle 23.30, quando mancava poco alla conclusione del concerto, tra il folto pubblico sul terreno del campo di calcio un gruppo di ragazzi, sembra provenienti da un altro paese dell’agro aversano, ingaggiava per futili motivi una furibonda lite con alcuni coetanei di Gricignano, generando il panico tra i presenti. Calci, pugni, spintoni, e nella ressa veniva coinvolto anche qualche spettatore estraneo alla lite. Fino a che veniva sospeso il concerto. La situazione, nel giro di qualche minuto, tornava alla calma, e l’artista, invitato a gran voce dalla folla a ritornare sul palco, riprendeva l’esibizione e la concludeva.

Ma non era finita, perché la lite, infatti, riprendeva all’esterno della villa, lungo il marciapiede dove si trovavano le bancarelle di dolciumi. Stavolta i facinorosi usavano alcune sedie e uno di loro veniva sbattuto con la testa contro la finestra del camioncino di un ambulante. Il ferito, con il volto grondante di sangue, stramazzava al suolo, dove, in pochi secondi finivano anche altri ragazzi contusi. Sul posto arrivava un’ambulanza del 118 che trasportava i feriti al pronto soccorso.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico