Caserta

Forza del Sud, Amoroso organizza il coordinamento provinciale

 CASERTA. Si è riunito nei giorni scorsi a Roma un vertice convocato dal Coordinatore Provinciale di Forza del Sud Caserta Paride Amoroso che, insieme all’onorevole Marco Pugliese, …

… ha prospettato al leader nazionale di Forza del Sud, il Sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio Gianfranco Miccichè, l’organizzazione del coordinamento provinciale casertano. Al vertice, al quale ha partecipato anche il coordinatore cittadino del capoluogo Casertano, l’avvocato Fulvio Fiorillo, si è discusso del ruolo di Forza del Sud nei 104 Comuni di Terra di Lavoro , in funzione anche della nascente compagine politica a trazione meridionale: “Grande Sud”.

Per quanto concerne l’organizzazione del coordinamento provinciale Amoroso, dopo esser stato riconfermato Coordinatore Provinciale, ha deciso di nominare Fiorillo vicecoordinatore provinciale commentando così la decisione: “Personalmente ho molta stima dell’operato di Fiorillo. Ha lavorato bene nelle appena passate elezioni amministrative raggiungendo, in soli tre mesi di attività dalla nascita del partito, un ottimo risultato in termini di consensi, ed è giusto che adesso collabori all’organizzazione del partito in provincia”.

Sulla stessa linea l’onorevole Pugliese, deputato di Forza del Sud, che ha dichiarato: “In tutta la Provincia di Caserta abbiamo lavorato bene alle scorse amministrative e ci sono tutti i presupposti per continuare su questo trend positivo, anche alle imminenti tornate elettorali dei Comuni che andranno al voto, con un particolare riferimento alla Città di Aversa”.

 In seguito Amoroso ha illustrato il suo progetto per una maggior gestione del territorio provinciale spiegando: “Il mio intento sarà dividere il territorio in tre macrozone, guidate rispettivamente da tre vicari che possano raccogliere meglio le problematiche e le aspettative dei cittadini”. “Ampio spazio – continua Amoroso – verrà dato anche ai giovani. Infatti, in accordo con l’onorevole Pugliese, abbiamo pensato di creare un laboratorio di politica tramite i ‘Club di Forza del Sud’. Ogni territorio avrà un proprio club nel quale si potrà discutere di problematiche inerenti al mondo giovanile e non come occupazione, istruzione, formazione politica e tanto altro con un largo utilizzo anche dei nuovi mezzi di comunicazione come i social network”. Al tavolo dei lavori Amoroso ha esposto anche il programma del partito illustrando le direttive per i prossimi mesi di attività. “In un momento di crisi nazionale ed internazionale – ha aggiunto Amoroso – tutti i cittadini stanno attraversando un periodo di grosse difficoltà, affrontando la quotidianità con enormi sacrifici. Il nostro scopo è quello di creare le condizioni per arginare quanto prima questo fenomeno. Proprio per questo la nostra priorità è intervenire con idee concrete sulle politiche sociali apportando un forte miglioramento ai servizi per i cittadini. Si teme un autunno depresso e i pubblici servizi ne pagheranno le conseguenze; dall’assistenza domiciliare alle mense e poi asili nido, case famiglia, il trasporto, i contributi alle famiglie in difficoltà e per l’affitto. Insomma un pericolo reale è la disgregazione sociale”. “Inoltre, – ha concluso – il nostro progetto prevede che il coordinamento provinciale, per raggiungere gli obiettivi prefissati, sarà affiancato da un direttivo che verrà eletto alla prossima riunione dell’assemblea provinciale. La partecipazione è il cuore pulsante della politica attiva ed è questo ciò che contraddistingue Forza del Sud dagli altri partiti a carattere verticistico”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico