Casal di Principe - San Cipriano - Casapesenna

350mila euro per il Secondo Circolo Didattico

Angelo FerraroCASAL DI PRINCIPE. La notizia è delle più benvenute: il comune di Casal di Principe – fra i pochi di Terra di Lavoro – ha appena ricevuto un finanziamento di 350mila euro “per migliorare la vita scolastica cittadina”.

Si tratta di fondi Fers che andranno al Secondo Circolo di corso Dante, “la scuola – precisa l’assessore alla Pubblica Istruzione, Angelo Ferraro – più bisognosa d’interventi e con più alunni, quella che in passato ha ricevuto meno attenzioni”.

I finanziamenti ottenuti serviranno all’ampliamento dei bagni per i disabili, all’abbattimento delle barriere architettoniche ancora esistenti nel plesso scolastico, a realizzare risparmio energetico, alla generale manutenzione. “Come si può facilmente comprendere – spiega ancora un entusiasta Ferraro – sono tutte finalità esemplari: dalle politiche a favore dei disabili al varo di una politica di risparmio energetico: infine – aggiunge Ferraro – contiamo anche di ristrutturare le palestre e doteremo le finestre delle aule di vetri antisolari che ne impediranno appunto la penetrazione e la calura del sole. Nell’occasione, il titolare delle politiche scolastiche casalesi ha ringraziato pure tutti i tecnici che hanno prodotto le progettualità che hanno permesso di ottenere i finanziamenti, l’ingegner Angelo Martino, l’architetto Pasquale Falconetti e i componenti dell’Utc; e ha sottolineato “la scelta e l’adozione di un accordo di programma ente comunale e scuola” per cui ha ringraziando il lavoro svolto dai dirigenti scolastici delSecondo Circolo, quello attuale, Cavaliere, ed il suo predecessore, Cantelli. Ora ci saranno gli ulteriori adempimenti e partiranno i lavori, il cui termine di ultimazione è previsto per l’anno prossimo. Sui finanziamenti ottenuti, tanta la soddisfazione registrata in casa comunale casalese.

Entusiasta anche il sindaco Pasquale Martinelli: “E’ una bellissima notizia – ha affermato – è la dimostrazione che, nonostante tutti i problemi sul tappeto, specie quello finanziario comunale, questa amministrazione lavora senza sosta alla risoluzione dei problemi. E questa volta mi piace sottolineare che l’accadimento riguarda i giovani e le scuole, un versante al quale guardiamo veramente con attenzione particolare”. Intanto, non è mancata la considerazione finale dell’assessore Ferraro: “Alle tante critiche pretestuose contro la mia persona, mi piace davvero molto rispondere così: con i fatti”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico