Caiazzo - Castel Morrone - Piana di Monte Verna - Castel Campagnano - Ruviano

Castel Morrone, il Comune su Facebook. Videomessaggio di Riello

Pietro Riello CASTEL MORRONE. “Cari concittadini, cari utenti l’Amministrazione Comunale cosi come avevamo previsto nel nostro programma amministrativo con questo nuovo ed avanzato strumento tecnologico intende avvicinare i cittadini a quella che è la vita amministrativa e quotidiana dell’Ente Comunale” .

Con queste parole ha inizio il video messaggio di benvenuto che il primo cittadino Pietro Riello ha rivolto a tutti gli utenti che dal primo settembre consultano il nuovo profilo istituzionale che l’Amministrazione Comunale ha attivato sul social network di Facebook.

“Oggi – continua Riello nel videomessaggio – la popolazione giovanile si è avvicinata a questo strumento che ci permette di dialogare in tempo reale, scavalcando quelle che una volta erano delle barriere insuperabili. L’Amministrazione Comunale, con questo strumento indente avvicinare il cittadino mettendolo al corrente in tempo reale di quello che succede quotidianamente nei nostri uffici, delle nostre decisioni che interessano la vita pubblica, soprattutto per quello che sarà il futuro del nostro paese. Si porteranno a conoscenza della popolazione i nostri progetti, – aggiunge Riello – il cittadino potrà interagire con noi ponendoci anche delle critiche o manifestandoci il consenso per quello che stiamo e che andremo a realizzare. Un modo questo – conclude la fascia tricolore morronese – per coinvolgere la popolazione nella gestione della cosa comune e per poter creare un unico corpo con la compagine, quella di Rinascita Morronese, che è stata delegata ad amministrare il paese per i prossimi cinque anni”.

Un’iniziativa, quella lanciata dall’amministrazione comunale di Castel Morrone, che tende a far crollare quei canoni classici della politica, un linguaggio diretto e non un incomprensibile politichese, che sicuramente alla lunga farà colpo sull’intera popolazione morronese partendo, questa volta dai più giovani.

Link della pagina di Facebook: clicca qui

Il videomessaggio di Pietro Riello

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico