Aversa

Pace nel Pdl, Ciaramella: “Una tranquillità pericolosa!”

Domenico CiaramellaAVERSA. “C’è in giro una tranquillità che definirei pericolosa!”. Scherza sulla pace raggiunta in seno al Popolo della Libertà e, di conseguenza, nell’amministrazione il sindaco di Aversa Mimmo Ciaramella, …

… che continua tra il serio e il faceto: “Da quando sono stati nominati i due nuovi assessori, tutto procede a meraviglia. Anche il gruppo di quelli che voi giornalisti avete definito ‘dissidenti’ ha ritrovato la calma”. “Giovedì, – ha continuato il primo cittadino – abbiamo tenuto la prima giunta con la presenza dei due nuovi assessori Galluccio e Amoroso e si respirava un clima di armonia. Insomma, si è ritornati a lavorare serenamente, così come, del resto, era sino a qualche giorno fa. L’obiettivo è quello di continuare a lavorare per portare a termine quanto ci siamo prefissato”. In questo senso l’esponente del Pdl ricorda che in quella stessa seduta di giunta di giovedì alla quale aveva fatto cenno precedentemente, è stato approvato il Piano Esecutivo di Gestione che definisce come una sorta di “dettaglio del bilancio che, per certi versi, può definirsi un documento sintetico”.

“Al di là di questi adempimenti, di per sé importantissimi per il buon funzionamento della complessa macchina amministrativa, – ha continuato Ciaramella – c’è una circostanza importante dalla quale non possiamo prescindere: “Quest’anno, a causa degli ulteriori tagli impostici con le manovre del governo centrale, stiamo orientando la nostra attenzione a fare in modo di evitare spese dubbie o non strettamente necessario”.

Quando gli chiediamo di esplicitare meglio il concetto, Ciaramella riprende: “Per quanto riguarda i contributi alle associazioni, ad esempio, in questo anno non avremo più i classici contributi a pioggia concessi con liberalità. Ogni associazione dovrà imparare ad amministrarsi da sola. Da parte nostra, come comune, possiamo mettere a disposizione le strutture per le varie iniziative che riterremo meritevoli. Insomma, non potremo più permetterci spese dubbie, abbiamo l’esigenza e l’obbligo di migliorare la qualità della spesa”.

Di clima sostanzialmente positivo in seno alla maggioranza, ma soprattutto in casa del Pdl, ha parlato anche l’assessore ai lavori pubblici Isidoro Orabona.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico