Trentola Ducenta

Differenziata, ordinanza di Griffo

Michele Griffo TRENTOLA DUCENTA. L’amministrazione comunale di Trentola Ducenta, pur avendo ereditato una situazione disastrosa dal punto di vista della raccolta dei rifiuti in città ed in particolare per la raccolta differenziata scesa ai minimi storici sfiorando il sette per cento, …

… sta cercando di risollevare la situazione e di raggiungere le soglie imposte dalle normative vigenti. A tal proposito il sindaco Michele Griffo ha emesso un’ordinanza con la quale si regolarizza il deposito e la raccolta dei rifiuti urbani debitamente differenziati dalla cittadinanza.

“La giacenza nelle strade cittadine di cumuli di rifiuti – ha dichiarato il sindaco Griffo – può provocare fenomeni di turbativa della salute pubblica e di inquinamento ambientale soprattutto in periodi come quello attuale durante il quale le condizioni climatiche acutizzano la produzione di batteri e germi infettivi. Pertanto, abbiamo ritenuto opportuno far rimuovere (e ciò dovrà avvenire entro il 5 settembre ndr.) tutti i contenitori destinati alla raccolta dei rifiuti posti all’esterno dei condomini e delle abitazioni con l’intesa che, in mancanza, personale comunale con l’ausilio del Consorzio di Bacino provvederà alla rimozione degli stessi. Abbiamo, inoltre, incaricato il comando di Polizia Municipale di controllare e verificare il rispetto dell’ordinanza con l’applicazione delle sanzioni amministrative a carico di eventuali inadempienti”.

Tutto ciò è avvento a seguito dell’adozione di una serie di misure concrete miranti ad avviare una efficiente raccolta differenziata porta a porta. “Abbiamo predisposto una serie di misure volte ad effettuare sul territorio comunale una raccolta porta a porta efficace che possa risolvere definitivamente il problema dei rifiuti urbani. È stato stilato un calendario per il deposito dei rifiuti che i cittadini dovranno rispettare scrupolosamente poiché l’errato sistema di conferimento dei rifiuti comporterà il non ritiro degli stessi e l’applicazione di sanzioni pecuniarie. È stato, poi, fatto divieto agli esercenti di attività commerciali di depositare in strada gli imballaggi di carta e cartone che devono essere conservati all’interno del proprio esercizio e conferiti, nella giornata stabilita per il ritiro di tale tipologia di rifiuto, depositandoli nelle vicinanze dell’esercizio commerciale. A fronte di tutto ciò bisogna dire che il comune ha fatto la sua parte istituendo presso la casa comunale un ufficio ecologia dove i cittadini potranno ricevere tutte le informazioni inerenti il sistema di raccolta differenziata e ritirare il calendario della raccolta. Sempre presso la casa comunale sarà possibile ritirare, gratuitamente, le buste per la raccolta nei giorni di martedì e giovedì. Contiamo molto – ha concluso Griffo – sulla collaborazione dei cittadini che già in passato hanno dato prova di avere senso civico e di voler collaborare per la soluzione di un problema serio quale quello dei rifiuti”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico