Italia

‘Ndrangheta, operazione antiriciclaggio: 20 arresti in tutta Italia

L'operazione è stata eseguita dalla Guardia di Finanza REGGIO CALABRIA. Una maxi operazione antiriciclaggio è in corso da martedì mattina in tutta Italia. La Guardia di Finanza di Locri, sotto la direzione della Dda di Reggio Calabria, …

… ha bloccato una colossale organizzazione messa in atto attraverso l’intermediazione di esponenti di spicco della ‘ndrangheta reggina e la mafia siciliana. In manette venti persone accusate di associazione a delinquere finalizzata al riciclaggio, alla truffa e alla falsificazione di titoli di credito e catturate nelle province di Trapani, Reggio Emilia, Modena, Catanzaro, Palermo, Bologna, Verona, Cosenza e Reggio Calabria.

L’inchiesta ha avuto inizio dopo il sequestro di un certificato di deposito emesso dal Credit Suisse per un importo di 870 milioni di dollari per il quale furono denunciate due persone ritenute vicine alla cosca dei Fazzalari – Viola – Avignone. Il certificato di credito era stato aperto nel 1961 e intestato a mister “Sukarno”, dittatore dell’Indonesia dal 1945 al 1967 e scomparso nel 1971.

Dalle indagini è emerso che si era costituita una vera e propria associazione criminale tra la ndrangheta e la mafia siciliana per commercializzare titoli di credito falsi. Secondo quanto si è appreso, le venti persone arrestate avevano contatti con numerose istituti di credito in Italia e all’estero.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico