Montemaggiore

Pietramelara, Pro Loco promuove 40esima edizione della Sagra al Borgo

 PIETRAMELARA. La Sagra al Borgo di Pietramelara è un evento che oramai non ha bisogno più di presentazioni; giunta oramai alla quarantesima edizione, …

… questa goliardica festa della gastronomia tipica locale e della musica popolare dimostra di saper conservare intatto lo smalto e lo spirito che l’hanno caratterizzata e contraddistinta rispetto alle altre manifestazioni sin dall’inizio. Il meraviglioso Borgo medioevale che la ospita, strutturato a forma eliocentrica intorno ad una torre centrale che domina tutto il paesaggio, insieme al folclore, ai riti, ai costumi alle stravaganti tradizioni di questa bella gente che riesce a coinvolgere tutti i visitatori attraverso dei brani e delle nenie di musica veramente rara e caratteristica, formano un connubio eccezionale capace di diffondere nell’aria un’atmosfera festosa senza eguali.

Lodevole anche l’organizzazione dei giovani della Pro Loco capaci di programmare l’evento nei minimi particolari. Profondamente realistico il corteo di Dame e Cavalieri, musici e sbandieratori, armigeri ed arcieri etc.. che apriranno la sagra in piazza Sant’Agostino, alle ore 17, di sabato 27 agosto. Naturalmente non potevano mancare all’appuntamento i cantori del Borgo in costume pietramelarese antico che sapranno allietare i visitatori attraverso cantate popolari di epoche lontane, ma dal significato attualissimo.

Il profilo gastronomico dell’evento non ha bisogno di essere pubblicizzato in quando i prodotti che riesce ad offrire la Sagra a Borgo Pietramelarese sono unici e certificati da una genuinità senza eguali. Sulla tavolata del gusto, questo è il nome più adatto per definire questo ben di Dio, i visitatori potranno trovare la carne salsicciara, le pettule con i fagioli,i cavati al sugo, il coscio dell’armigero, il caso antico, la mozzarella di bufala, il prosciutto a punta di coltello e veri e propri fiumi di vino dal sapore unico.

Un forte plauso al coordinatore della quarantesima sagra al borgo Giuseppe Izzo che ha saputo ancora una volta offrire il meglio di se in perfetta sintonia con il presidente della Pro Loco Fabrizio Bonafiglia, con il vice Salvatore Bonafiglia e con il grande Maestro Giuseppe Pascale che come sempre curerà l’aspetto scenografico dell’evento.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico