Cesa

Differenziata al 45%, prossimo obiettivo 60%

 CESA. Raccolta differenziata dei rifiuti al 45 per cento, l’amministrazione comunale si congratula con i cittadini e rilancia: prossimo obiettivo 60 per cento.

Con un manifesto murale pubblico a firma del sindaco Vincenzo De Angelis, dell’assessore all’ambiente Stefano Verde e del responsabile del servizio, dottor Michele Paone, l’amministrazione comunale ha reso noto i dati della raccolta differenziata a partire dall’undici di aprile all’undici giugno di quest’anno. “Un risultato soddisfacente – hanno dichiarato all’unisono il sindaco De Angelis e l’assessore Verde – che tuttavia non solo bisogna mantenere ma soprattutto necessita migliorarlo. Sappiamo bene che quando si parte c’è tanto entusiasmo ed è facile fare bene, però è importante non cullarsi sugli allori e continuare ad impegnarsi per raggiungere percentuali importanti”.

La percentuale indicata dall’amministrazione è 60 per cento. “Arrivare a questo obiettivo del 60 per cento – hanno aggiunto i due esponenti dell’esecutivo – non è una questione di prestigio né la volontà di stabilire un primato, ma è fondamentale per i benefici che ne riceve l’ambiente, la salute, la vita e anche il portafoglio del contribuente. Infatti, con il 60 per cento della raccolta, il Comune risparmia sul conferimento dei rifiuti in discarica, guadagna per i ristori che riceve nel conferimento della plastica, della carta, del vetro e dell’alluminio e tutto questo si trasforma in uno sconto sulla bolletta dei cittadini”. Insomma, con una differenziata spinta i cittadini potrebbero ottenere un risparmio in bolletta che va dal 10 al 20 per cento.

“Per mantenere e migliorare la percentuale continueremo in un’opera di persuasione e di educazione dei cittadini. – hanno concluso De Angelis e Verde – Continueremo con un gioco di squadra che vede impegnati sul territorio l’amministrazione comunale, l’ufficio ambiente con il dottor Paone e il geometra Cesario Alma, il comando dei vigili urbani e gli operatori ecologici diretti dal responsabile Marcello Fabozzi. Oltretutto da fine agosto per quei cittadini resistenti partiranno controlli più approfonditi con elevazione di sanzioni qualora non si adeguino alla raccolta differenziata”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico