Marcianise - Capodrise - Portico - Recale - Macerata Campania

Tre milioni di euro per le scuole marcianisane

Achille De AngelisMARCIANISE. Un milione di euro per tre istituti scolastici di competenza comunale: è questo il risultato portato a casa dal sindaco Antonio Tartaglione e da Achille De Angelis, assessore alla pubblica istruzione.

I fondi sono suddivisi in tre diverse tranche, dell’importo di 350mila euro l’uno, e saranno destinati all’Istituto comprensivo “A. Calcara”; al plesso “D’Annunzio” rientrante nel Terzo circolo didattico ed alla Scuola “G. Bosco”. Tali finanziamenti saranno impiegati per il potenziamento della sicurezza ed il miglioramento degli ambienti dei summenzionati istituti.

Si tratta di sovvenzioni ottenute dall’amministrazione Tartaglione nell’ambito di “Ambienti per l’apprendimento” Fesr 2007-2013 2007 IT 16 1 PO 004 Asse II – “Qualità degli ambienti scolastici” programma operativo nazionale, istituito dal Ministero per l’Istruzione e dal Ministero per l’Ambiente. Come noto, nello scorso mese di novembre, il primo cittadino e l’assessore delegato avevano tenuto un vertice, allargato ai dirigenti scolastici, attraverso cui avevano predisposto i piani di intervento in esecuzione di un bando nazionale rivolto alle 4 Regioni, individuate nell’obiettivo convergenza: Campania, Sicilia, Puglia e Calabria. I convenuti avevano creato una cabina di regia che, così come previsto nel disciplinare di gara, è diventata il referente del progetto per il territorio di Marcianise.

Al suo interno, in rappresentanza del Comune, è stato individuato l’assessore De Angelis. Da allora sono stati diversi gli incontri tenuti sulla questione in Regione, ed ai quali il delegato alla Pubblica Istruzione ha sempre preso parte. Con l’approvazione dei progetti di tre scuole, Marcianise è la realtà che, nell’intera provincia di Caserta, ha ottenuto il finanziamento più cospicuo.

Soddisfatto il sindaco Antonio Tartaglione: “Il risultato ottenuto ci entusiasma perché con tali fondi potremo portare avanti serie opere di riqualificazione di alcune strutture scolastiche. Dotare i ragazzi di ambienti più idonei e sicuri rappresenta un dovere istituzionale per qualsiasi amministrazione che riconosce il ruolo centrale che la scuola occupa nella società”.

Sulla stessa lunghezza d’onda, l’assessore De Angelis: “ la nostra tenacia ha superato tante difficoltà e ci ha fatto conseguire un risultato più che brillante. La programmazione della scuola del futuro non può prescindere da una seria ristrutturazione dei suoi ambienti. Il nostro impegno permetterà ai nostri ragazzi di entrare nelle classi al mattino e subito percepire la sensazione di fare parte di una comunità che intende seguirli e proteggerli in ogni loro attività. Favorire l’apprendimento creando strutture che siano idonee ed accoglienti ha sempre rappresentato una priorità per noi, e continueremo a lavorare affinché tutte le scuole del territorio possano essere interessate da interventi analoghi”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico