Marcianise - Capodrise - Portico - Recale - Macerata Campania

Crisi amministrativa, i vertici provinciali di Pdl e Udc: “Si ritrovi unita’”

Angelo Consoli MARCIANISE. Le segreterie provinciali del Pdl e dell’Udc, presenti i senatori Pasquale Giuliano e Gennaro Coronella per il Pdl e il consigliere regionale Angelo Consoli per l’Udc, si sono riunite per analizzare la vicenda politico-amministrativa che vive il Comune di Marcianise.

Dopo un’ampia e serena discussione hanno convenuto che “la crisi amministrativa che vive la città di Marcianise, al di là della insussistenza di motivazioni politiche, scaturisce da risentimenti personali che, anche se comprensibili, non giustificano da sole il rischio di lasciare il Comune senza guida e comunque non autorizza il coinvolgimento delle Istituzioni e dei partiti in una vicenda che è e deve restare nella sfera dei rapporti personali”.

Pertanto le segreterie provinciali del Pdl e dell’Udc invitano i consiglieri comunali a “non firmare o a recedere dal sottoscrivere alcun tipo di documento relativo alla vicenda in questione, consentendo in tal modo di ricondurla nei limiti di un puro e semplice litigio personale, se pur grave, che poco o nulla ha di politico. L’obbligo è di recuperare il senso di responsabilità verso l’Istituzione e verso la città, facendo prevalere i valori dell’appartenenza ai partiti in modo da restituire alla buona politica il primato che gli appartiene e di un’attenta ed onesta amministrazione che deve operare senza distrazioni per realizzare il bene comune”.

“Al sindaco – concludono Giuliano, Coronella e Consoli – il compito nella qualità di capo dell’amministrazione e di garante della maggioranza uscita dalle urne, di mettere in atto ogni azione idonea per recuperare l’unità delle forze politiche che lo sostengono e lo spirito di operosità che ha consentito il grande risultato elettorale alle ultime elezioni amministrative. Qualsiasi divisione o conflitto non è utile, né alla città, né alla politica, né tantomeno può assicurare giorni tranquilli all’amministrazione”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico