Caserta

Giovane Italia, Campagnuolo nuovo vicepresidente cittadino

Giovane ItaliaCASERTA. La Giovane Italia, componente giovanile del Popolo delle Libertà, decolla anche nel capoluogo di Terra di Lavoro.

La compagine giovanile del Pdl, era scesa in campo già alle ultime amministrative, risultate vincenti per il partito di Berlusconi, allorquando il gruppo ha iniziato a lavorare al fianco dell’attuale sindaco Pio del Gaudio. I baby pidiellini sono soddisfatti del lavoro svolto e dei risultati conseguiti finora dal nascente gruppo casertano, testimoniato anche dalle numerose richieste di adesioni alla compagine politica giovanile. “Siamo entusiasti di far parte di questo gruppo – dichiarano i giovani piedillini – che per vari motivi non si era ancora formato nella città di Caserta. Stiamo già lavorando – concludono i baby berlusconiani – a dei progetti che in seguito verranno presentati sia al sindaco di Caserta che agli assessori comunali”.

Pochi giorni fa, dopo varie riunioni ed un’attenta valutazione,è stato nominato vicepresidente cittadino del circolo Luigi Campagnuolo, il quale dichiara: “Quello che è successo pochi giorni fa è un qualcosa che mi riempie di orgoglio, perché essere scelto da membri del direttivo che in primis sono amici nella vita quotidiana, mi dà una forza e un senso di responsabilità che poche volte ho sentito così forte. Onorerò al meglio questa opportunità datami, perché finalmente i giovani di Caserta hanno deciso di fare qualcosa di concreto per la loro città. Lavorerò con impegno ed umiltà affinché questo movimento abbia lungo seguito all’interno della nostra amata Caserta”.

Alle dichiarazioni di Campagnuolo, si associano quelle di Gimmy Cangiano, assessore provinciale in quota Pdl. “Oltre agli auguri al neo vicepresidente cittadino del circolo cittadino – dichiara il delegato provinciale al Lavoro – gli faccio anche un in bocca al lupo, anche in virtù di una generazione che sta nascendo a Caserta. Sarò al fianco di questi giovani – conclude Cangiano – per dare risposte concrete sui temi del Lavoro”.

Sulla nomina di Campagnuolo è intervenuto anche il presidente Giovane Italia della provincia di Caserta, Antimo Ferraro, che ha dichiarato: “La nomina di Campagnuolo quale vicepresidente della Giovane Italia Caserta non è altro che il frutto di una sintesi maturata in seno allo stesso gruppo giovanile cittadino. Una scelta che proviene dal basso, una condivisione in perfetta sintonia con la linea politica dettata dalla Federazione Provinciale che in questi giorni sta procedendo, con una vera e propria opera di ascolto, ad una ricognizione dell’intero territorio provinciale. Sicuro di aver nominato una persona valida e competente, alla Giovane Italia Caserta, faccio i miei migliori auguri”. Alle parole del presedente Ferraro si associa anche il dirigente regionale della Giovane Italia, dottor Salvio Balivo.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico