Marcianise - Capodrise - Portico - Recale - Macerata Campania

Gli studenti marcianisani al parco acquatico di Torcino

 MARCIANISE. Saranno 200 gli studenti delle scuole medie inferiori coinvolti nel progetto dell’amministrazione Tartaglione per la diffusione del carpfishing, ovvero della pesca sportiva della carpa, con re immissione del pescato in acqua, dopo le adeguate cure.

Ne è promotore Gerardo Trombetta, assessore allo Sport, che sta operando in collaborazione con l’associazione Ice Carp Team Marcianise, guidata da Gabriele Mezzacapo, e che conta già più di 100 iscritti. Il programma prevede quattro giornate, una per ognuna delle quattro scuole del territorio, al parco acquatico di Torcino, frazione del comune di Ciorlano,, durante le quali agli allievi saranno proposte lezioni teoriche e pratiche: a lezioni di biologia lacustre e di tecniche di pesca, seguirà, sotto la supervisione di atleti specializzati, lo svolgimento di esercizi veri e propri. Tutto a costo zero per i partecipanti. E’ questo un progetto nuovo per l’amministrazione Tartaglione che attraverso il delegato allo Sport sta valutando la possibilità di estenderlo anche ad altre categorie cittadine.

In proposito proprio l’assessore Trombetta ha affermato: “Insieme al sindaco Antonio Tartaglione, siamo convinti che promuovere lo sport significhi anche promuovere tutti quegli sport solitamente ed a torto indicati come “minori”, ma che spesso rappresentano dei fiori all’occhiello di un territorio. Il carpfishing ne è l’esempio lampante: è un’attività praticata da svariati anni da numerosi cittadini, e non se ne sa nulla”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico