Succivo

Edil Atellana pronta per il match dell’anno

 SUCCIVO. Sabato 7 maggio, ore 18.30. La partita che vale un’intera stagione oramai è alle porte. Quella contro il Netgroup di Salerno, è un match che vale quanto una finale.

Ultima di campionato, la gara del “Palavolley” di Succivo non ammette repliche né per i succivesi né per gli ospiti salernitani. Forse non sarà la “madre” di tutte le partite (quelli dell’Atellana Volley contano di disputarla negli anni a venire per la scalata alla serie B) ma, di sicuro, sarà il match più emozionante della stagione 2010/11. Le due contendenti sono divise in classifica da una sola lunghezza 17 Edil Atellana Volley, 16 Netgroup. Il pareggio nella disciplina della pallavolo non è contemplato, pertanto l’Edil ha bisogno di una vittoria per aggiudicarsi gara e salvezza.

L’invito del sodalizio pallavolistico succivese presieduto da Giovanni Santoro, è quello di sostenere la squadra in questo difficile momento. Non è in gioco la semplice permanenza nel massimo campionato Regionale (serie C) in gioco c’è un progetto pallavolistico che investe tutta la cittadina di Succivo. La salvezza è un cammino non un punto di arrivo. I piani e i progetti della società atellana; sono quelli di raggiungere in un tempo ragionevole breve la serie B. Dopo, la cavalcata entusiasmante nella passata stagione, l’Edil Atellana Volley, sta ponendo, nella stagione in corso, il primo mattone per realizzare il sogno nazionale.

“L’Edil – dichiara il diggì rossoblù Franco Papa – ha bisogno di tutto il calore della propria gente. Nel proscenio pallavolistico regionale rappresenta la cittadina di Succivo. Dobbiamo vincere, vincere tutti insieme, non c’è altro da dire. Tutti insieme si vince. Tutti insieme si può riscrivere la storia di questa splendida realtà sportiva succivese, per un riscatto del territorio che passa anche attraverso lo sport”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico