Sparanise - Pignataro Maggiore - Francolise - Calvi Risorta

L’amministrazione Sorvillo diventa partner del Teano Jazz

 SPARANISE. Con una delibera di giunta comunale del 10 maggio l’amministrazione comunale di Sparanise ha ufficialmente aderito al protocollo d’intesa promosso dalla Provincia di Caserta in partnership con i comuni di Teano, Bellona, Caianello Pietravarirano, Roccamonfina e Vairano Patenora …

…finalizzato a rendere il Teano Jazz un evento di notevole rilevanza. Da quest’anno, infatti, l’amministrazione provinciale, nell’ambito delle proprie attività di promozione e di sviluppo del territorio, secondo le linee guida regionali, ha predisposto una scheda progettuale denominata “Teano jazz 2011 per i 150 anni dell’Unità d’Italia” ed ha dato l’opportunità a determinati comuni di partecipare in qualità di soggetti partner ad uno degli eventi culturali e di spettacolo più longevi e più seguiti.

L’evento è supportato e promosso anche dalla Regione Campania che mira, approfittando dei festeggiamenti per il 150esimo anniversario dell’Unità d’Italia, a trasformare la rassegna sidicina in un evento di prim’ordine a livello nazionale. I comuni partner avranno un ruolo di co-organizzatori e garantiranno il necessario supporto logistico ed operativo per la progettazione e lo svolgimento delle attività sui territori di propria competenza. Il comune di Sparanise metterà a disposizione dell’organizzazione del Teano Jazz 2011 tutto quanto necessario, dagli spazi comunali, al palco ed al supporto logistico, per organizzare in città una o più date del festival.

“Abbiamo aderito con convinzione al protocollo d’intesa proposto dalla Provincia di Caserta – ha spiegato il sindaco di Sparanise Mariano Sorvillo – perché riteniamo che la storica rassegna musicale teanese sia ormai diventata un vero e proprio evento. Diventando partner per l’edizione 2011, nella quale si celebra anche il 150esimo anniversario dell’Unità d’Italia, vogliamo dare un forte segnale di coesione con il territorio dell’alto casertano e contestualmente predisporci ad ospitare nella nostra città una o più tappe della rassegna che col passare delle edizioni è diventata un vero e proprio happening per i cultori di eventi jazz oriented”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico