San Marcellino

Furto di energia elettrica, un arresto e una denuncia

 SAN MARCELLINO. Ancora un arresto per furto di energia elettrica. Stavolta a San Marcellino dove gli agenti del posto fisso operativo, diretti dal vicequestore Alessandro Tocco, hanno sottoposto agli arresti domiciliati un 35enne del posto, in attesa di giudizio per direttissima.

I poliziotti, insieme ai tecnici dell’Enel, hanno scoperto che presso l’attività commerciale dell’arrestato era stato manomesso il misuratore dell’energia elettrica, che presentava un errore nella registrazione dei consumi pari al 35%.

Sempre a San Marcellino è stata denunciata anche un’altra persona, di 39 anni, che nella sua abitazione aveva sottratto in modo fraudolento energia elettrica. In una sala giochi, inoltre, si è proceduto al sequestro di tre slot machine elettroniche prive delle necessarie autorizzazioni e non collegate telematicamente al Monopolio di Stato.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico