Cesa

Rione Bagno, Giovane Italia: “Il Pd non faccia propaganda”

Antonio BorzacchielloCESA. La Giovane Italia, coordinata da Antonio Borzacchiello, affronta la questione riguardante l’annessione del Rione Bagno al Comune di Cesa.

“Ancora una volta il Pd cesano strumentalizza l’annessione del Rione Bagno. – spiega Borzacchiello – Poche settimane fa è avvenuta la creazione di un comitato per l’annessione del rione dove ogni rappresentante di partiti, associazioni e movimenti giovanilitra cui la Giovane Italia vi è entrata, perché per noi la scelta di istituire un comitato è stata molto condivisa. Noi adesso ci domandiamo come mai continuano ad uscire articoli che riportano dichiarazioni di dirigenti del Pd in prima linea nell’annessione del rione quando si stanno battendo un po’ tutti bipartisan, indipendentemente dal colore politico, per far andare a buon fine la questione; testimone è anche la partecipazione a questo comitato che raggruppa svariate anime politiche. Adesso che si è formato il comitato e c’è la volontà di altre forze politiche e associazioni interessate nel far andare a buon fine questa annessione, perché continuare a farsi propaganda sui giornali cari dirigenti e non far vedere che anche oltre il Pd c’è chi si adopera per questa annessione? Altrimenti è inutile questo comitato. Noi della Giovane Italia – conclude Borzacchiello – auspichiamo che si collabori tutti insieme e non solo a chiacchiere per l’annessione del Rione Bagno da Aversa a Cesa per non cadere nell’errore di portare la questione del referendum sul colore politico”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico