Caserta

Del Gaudio: “Un volto nuovo alla zona 167”

Pio Del GaudioCASERTA. “Diamo un volto nuovo alla 167”. Lo ha detto Pio Del Gaudio, candidato sindaco al Comune di Caserta per la coalizione di centrodestra, accendendo i riflettori su una delle zone più popolose e allo stesso tempo, abbandonate, della città capoluogo di Provincia.

“La 167 ha sete di vivibilità, – dichiara Del Gaudio – per questo mi impegno sin da adesso affinché l’area possa rinascere. Da sindaco, metterò in piedi, in accordo con gli alleati della coalizione di centrodestra, un progetto di video-sorveglianza e sicurezza, perché negli ultimi tempi si sono verificati numerosi episodi di vandalismo. Inoltre, troveremo una soluzione adeguata, anche attraverso la richiesta di un project financing, al “buco”, che da oltre quindici anni insiste nell’area, in quanto il progetto per la costruzione di un centro commerciale è stato bloccato. Ad oggi, infatti, il famoso fosso della 167 raccoglie solo vegetazione incolta, animali di ogni genere e specie, in alcuni punti diventa anche una piccola discarica e sebbene una ringhiera recinti l’area, vi sono brecce pericolose attraversando le quali c’è il gravissimo pericolo, soprattutto per i bambini che giocano in zona, di cadere nel precipizio profondo. Ma non solo. Per il rilancio della 167, mi rimboccherò le maniche – continua il candidato sindaco – per la riapertura della villetta comunale. Penso all’affidamento ad una ditta privata che posso gestire anche il verde e i servizi in genere”.

Del Gaudio chiede, inoltre, la collaborazione dei residenti e nei prossimi giorni si svolgerà un confronto. “Sediamoci ad un tavolo – conclude – e discutiamo dei veri problemi della zona che, ha la necessità di trovare una centralità. E tutto questo, perché un’altra Caserta è possibile”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico