Caserta

Brancaccio lascia i Popolari per il Sud e si dichiara indipendente

Angelo BrancaccioCASERTA. “Le elezioni amministrative rappresentavano l’occasione per dimostrare l’affidabilità di questo partito nei confronti della coalizione di centrodestra e, in particolar modo, del Pdl.

Decisioni legate a logiche in cui non voglio entrare, hanno portato i Popolari per il Sud ad assumere posizioni differenti rispetto a quelle del Popolo delle Libertà. Dal momento che non condivido queste scelte, in maniera coerente, rassegno le dimissioni da commissario provinciale e dal partito”. Si congeda così Angelo Brancaccio, consigliere provinciale e sindaco di Orta di Atella, dai Popolari per il Sud dopo aver condotto il partito sino allo straordinario risultato del 7% delle ultime elezioni provinciali.

“Ringrazio il segretario nazionale Clemente Mastella e quello regionale Giulio Di Donato per il lavoro svolto assieme – ha sottolineato – con loro è nata una stima personale che spero resti immutata anche dopo questa mia decisione. Purtroppo visioni diverse della politica ci hanno portato ad imboccare percorsi differenti che mi auguro possano rivelarsi ricchi di soddisfazioni per entrambi”. Brancaccio si dichiarerà indipendente in Provincia, ma resterà all’interno della coalizione di centrodestra mantenendo la sua posizione di ferma opposizione all’amministrazione Zinzi.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Maltempo in Puglia, il Ponte del Ciolo diventa una "cascata" - https://t.co/QDyUShqdVl

Cesa, approvato progetto esecutivo per rete fognaria in via Fratelli Cervi - https://t.co/hqcTvo9ajv

La cocaina della 'Ndrangheta in Lombardia: arresti tra Corsico e Reggio Calabria - https://t.co/0NwNXg6Kzi

Traffico di droga nel Piacentino con "scalo" al porto turistico di La Spezia: 10 arresti - https://t.co/hZ5ZyeN0tu

Condividi con un amico