Casal di Principe - San Cipriano - Casapesenna

Gemellaggio tra le scuole medie di Casapesenna e Piedimonte Matese

Raffaele De RosaCASAPESENNA. Venerdì 8 aprile, alle ore 10.30, nella scuola media “Pascoli” di Casapesenna, a seguito delle numerose iniziative sulla legalità, vi è stato il gemellaggio con la scuola media “Vitale” di Piedimonte Matese.

In un clima di armonia e socializzazione tra i ragazzi dei due paesi, sono stati presentati i cammini che entrambe le scuole hanno portato avanti nel corso dell’anno scolastico. Giunti da Piedimonte Matese, accompagnati dal preside Nicola Ginocchio, i ragazzi dell’Alto Casertano hanno assistito dapprima alle varie iniziative che nel corso dell’anno sono state svolte dai “colleghi” di Casapesenna e poi loro stessi hanno esposto ai loro coetanei il programma dal titolo “Legali per raggiungere il domani”.

A dare il benvenuto ai ragazzi di Piedimonte, al preside e ai docenti è stato il vicesindaco di Casapesenna Raffaele De Rosa, il quale ha voluto sottolineare: “Questo gemellaggio tra le due scuole deve arricchire ancora di più i ragazzi spronando loro a dare maggior valore al rispetto delle regole, per dare un’immagine migliore dei paesi in cui viviamo. Le nuove generazioni del nostro territorio hanno bisogno di riscattarsi attraverso le azioni quotidiane imparando ad rispettare le regole e solo in questo modo è possibile rispolverare quel marchio cossi detto dei ‘Casalesi’ in cui i mass media, generalizzando senza alcun distinguo, hanno posto su di un’intera popolazione. Lo Stato deve imparare a premiare i giovani della nostra terra che con difficoltà nella vita quotidiana intraprendono e seguono la strada della legalità ed invece dall’altro lato occorre come sta facendo continuare aggredire la criminalità organizzata. E’ insieme che si raggiungono risultati a volte insperati e questa sinergia che si creerà tra di voi darà una spinta ulteriore verso nuovi traguardi che non possono prescindere dal valore della legalità”.

Hanno preso la parola, poi, i due “sindaci dei ragazzi” delle due scuole e simbolicamente, attraverso una stretta di mano e lo scambio di regali di tradizione paesana, hanno aderito a questo gemellaggio che vedrà nei prossimi mesi organizzare manifestazioni e convegni congiunti sulla legalità.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico