Capua - Grazzanise - Vitulazio - Camigliano - Pastorano - S.Maria la Fossa

Affinito: “Non c’erano condizioni per candidarsi nel Pd”

Loredana AffinitoCAPUA. Loredana Affinito, esponente del Pd capuano, chiarisce i motivi per i quali il suo gruppo ha deciso di rinunciare a presentarsi nella lista del Pd.

“Non vi erano più le condizioni per candidarsi nella lista del Pd. La nostra componente ha preferito rinunciare e lasciare ad altri il compito di rappresentare il partito. Abbiamo dovuto, purtroppo, constatare che il lavoro fatto in questi mesi per raggiungere l’unità è stato, nonostante i nostri sforzi, vano. La nostra componente, che la restante parte del partito ritiene minoritaria, ha dato la disponibilità a indicare fino ad un terzo dei candidati, mentre da altri non c’è stata la stessa disponibilità”.

“Negli ultimi giorni, siamo rimasti soli – spiega Affinito – coloro che avevano determinato le scelte, la coalizione ed infine la candidatura a sindaco di un esponente di Sel, hanno abbandonato il partito e, addirittura, il coordinatore cittadino, Antonio Troisi, si è candidato nelle liste di Fli a sostegno di Carmine Antropoli. Gli accordi erano chiari, la candidatura di un esponente di Sel a sindaco poteva essere accettata dalla nostra componente, di chiara matrice riformista, solo per garantire l’unità del partito. Tutti dovevano candidarsi e dare il loro contributo. Per noi era già difficile spiegare ai nostri elettori la scelta in un quadro unitario, diventava impossibile in un quadro così frantumato”.

L’esponente politico capuano conclude, infine, con “Il nostro gruppo continuerà, comunque, a fare politica nella città per costruire una svolta democratica e riformista anche a Capua. Da domani, inizieremo a prepararci per le prossime elezioni amministrative per portare alla vittoria il centro sinistra”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico