Campania

Rifiuti, Caldoro: “Il sito di trasferenza indicato dal Comune non idoneo”

CaldoroNAPOLI.“Le riunioni sono state già fatte e il sito di trasferenza indicato dal Comune di Napoli non è risultato idoneo”.

Il governatore Stefano Caldoro ha risposto all’appello lanciato dal candidato sindaco del Pdl Gianni Lettieri che ha chiesto la convocazione “urgente” di un tavolo per accelerare le decisioni sul sito di trasferenza dei rifiuti. Secondo Caldoro dunque è necessario che il Comune indichi altre soluzioni. “Gli organi competenti, tra cui vigili del fuoco e Arpac, – ha spiegato il presidente della Regione – hanno effettuato tutte le verifiche e il sito indicato dal Comune non è risultato idoneo perchè si tratta di siti complicati che devono rispondere a una serie di caratteristiche”. La parola passa, dunque, nuovamente all’amministrazione comunale che – ha proseguito Caldoro – “sa che deve lavorare per darci un’altra soluzione. Noi – ha aggiunto – siamo rispettosi del lavoro che viene fatto e verificheremo”.

Unica altra strada da poter percorrere, ha spiegato Caldoro, per ridurre i tempi, “l’assunzione di responsabilità del sindaco con decreto di urgenza. Ciò significa – ha detto – che il sindaco, come già avvenuto in altri comuni della provincia, indica un sito e fa l’ordinanza senza tutte le certificazioni, ma mi rendo conto – ha concluso – che si tratta sempre di una soluzione emergenziale”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico