San Nicola la Strada - San Marco Evangelista

Sannicolese d’Oro 2010: ecco i 27 candidati

Sannicolese d'OroSAN NICOLA LS. Procede a colpi di clic il sondaggio on line lanciato dal Corriere di San Nicola quale primo dei tre step di giurie che assegneranno il “Sannicolese d’Oro 2010”.

Sono ventisette le nomination che fino al 20 marzo si divideranno le preferenze espresse da un pubblico di lettori sempre più entusiasta di questa manifestazione.

Ecco i candidati:

Luigi ABBRO, poeta, premiato in molteplici concorsi nazionali di poesia;

Mario AGLIONE, imprenditore nel ramo della formazione professionale, direttore della prima Camera di Conciliazione sorta in provincia di Caserta;

Giovanni ASCIONE, esperto di ufologia, intervistato da Rai Uno per il programma Tv7;

Domenico BISCARDI, medico ricercatore oncologo, in missione umanitaria in Africa;

Marisa CACCAVALE, soprano, esibitasi nella manifestazione “Tu Donna” a Maddaloni;

Angelo CALLIPO, attore e commediografo, andato in scena a Capua nella manifestazione artistica “Capua il Luogo della Lingua Festival”;

Michele CAVASO, dipendente comunale, anima del servizio di informatizzazione e del sito internet del Comune di San Nicola la Strada;

Luigi CIRILLO, devoto, divulgatore a San Nicola del culto di Santa Giulia Salzano, ex orfanella cresciuta nell’orfanotrofio di S.Maria delle Grazie;

Giovanni COMPAGNONE, attore, direttore del “Qua…si Teatro” inserito nei principali programmi artistici della provincia;

Felice D’ANDREA, regista, vincitore del Premio nazionale “Filmauro”;

Fabrizio DE LUCA, showman presentatore conduttore radiofonico, realizzatore di spettacoli portati in tournée in molte località italiane;

Mariano DE MATTEIS, ambientalista, promotore di iniziative a favore della tutela dell’ambiente e della salute dei cittadini;

Giovanni DESIATO, presidente della Vis San Nicola Calcio impegnata con ottimi risultati nel campionato di Promozione;

Carlo FEOLA, pianista musicista, esibitosi a Spoleto;

Rosa FEOLA, soprano, finalista del concorso lirico “Operalia” alla Scala di Milano;

Rossana FEOLA, cantante, inserita nella compilation di SanremoLab “Accademia della Canzone italiana di Sanremo”;

Mariarosaria GIORDANO, insegnante di danza, vincitrice con il suo Centro Studi Moving Art del titolo nazionale Acsi al Palaghiaccio di Roccaraso;

Gianluca GRAVA, calciatore, capitano del Napoli;

Roberto IZZO, podista, brillante esordio nella categoria “ragazzi” in gara a Benevento;

Pietro MAIENZA, podista, ha portato i colori dell’Asd Atletica San Nicola in trenta gare in Campania, Sicilia e Calabria;

Vito MAROTTA, politico, co-promotore del “Cantiere delle Idee”;

Vincenzo MAZZARELLA, attore commediografo, in scena con un suo lavoro nell’evento artistico “Seven” a San Giorgio a Cremano;

Giovanni PASTORE, politico, creatore del gruppo Facebook “Quelli che amano San Nicola la Strada”;

Vincenzo RUSSO, poeta, all’esordio in libreria con il volume “Le imperfezioni dell’anima”, è apparso sulla importante rivista “Prospektiva”;

Valeria TRAMONTANO, scrittrice, autrice del libro “Stammlager XA Bremervorde: Memorie di un internato” presentato ufficialmente a San Nicola;

Simone VACCARI, dirigentedi azienda a Londra;

Tullio VACCARI, imprenditore, direttore dell’agenzia immobiliareMilanoprestige, impegnato nel sociale promuovendo l’esigenza di una maggiore Etica negli affari, nell’individuo e quindi nella società.

Il “Sannicolese d’Oro”, come noto, èstato partorito dalla vulcanica mente di Enzo Di Nuzzo e promosso dal settimanale Sabato non solo sport in collaborazione con il quotidiano on line Corriere di San Nicola diretto da Nicola Ciaramella. Dopo l’affascinante rassegna che nel 2009 ha visto riproporre all’attenzione del pubblico e della storia i nomi di grandi personaggi sannicolesi sia del presente che del passato, viventi e scomparsi, il concorso avrà da quest’anno in poi un preciso vincolo temporale, nel senso che sarà riferito ad un periodo preciso di tempo entro il quale si sarà dovuto verificare l’evento premiante. In altre parole, la prossima statuina sarà assegnata ad un cittadino sannicolese (è tale chi lo è stato anche se solo per un giorno nel corso della sua vita) che dal 1 gennaio al 31 dicembre 2010 abbia contribuito, attraverso la sua opera svolta in qualsiasi campo delle attività umane (lavoro, cultura, arte, spettacolo, volontariato, scienza, sport, imprenditoria, pubblica amministrazione, forze armate, religione, impegno civile, ecc.) ad arrecare onore e prestigio alla città di San Nicola la Strada facendone conoscere, oltre i propri confini territoriali, soprattutto il nome, e con esso la storia, le tradizioni, il patrimonio umano e culturale. Una bella sfida, insomma, per chi ama San Nicola la Strada e ad essa immola, magari nell’operare silenzioso, la propria passione ed il proprio impegno.

Il Premio, nella sostanza, è ispirato dalla meravigliosa finalità di riconoscere il giusto omaggio ad un cittadino che, secondo il giudizio espresso dai suoi concittadini, si è impegnato per affermare e valorizzare il patrimonio umano e culturale della città di San Nicola la Strada, facendo conoscere ed “esportando” questi valori in qualsiasi parte del mondo.

Come fare per votare? Basta collegarsi con il sito del Corriere di San Nicola www.corrieredisannicola.it e fare un clic sul pallino indicante il nome del proprio preferito. I webmasters incaricati hanno già predisposto e perfezionato un sistema che non permetterà di votare più di una volta dallo stesso pc e che è in grado di scoprire (ed eliminare) qualsiasi tipo di “scorrettezza tecnologica” volta ad inficiare il sondaggio.

Questo giudizio, che avrà un “peso” molto rilevante (70%), non sarà comunque l’unico a decidere la classifica finale del “Sannicolese d’Oro” 2010. Ad esso, infatti, dovrà sommarsi l’esito della votazione espresso da altre due giurie: quella “popolare non on-line” (peso 10%) costituita da cittadini che non hanno votato il sondaggio su internet e quella “tecnica” (peso 20%), costituita da una selezione di cittadini chiamati ad esprimere il proprio responso nel corso della cerimonia finale della manifestazione, che sarà presentata e condotta dalla bravissima Adriana Batista di Radio Caserta Nuova.

Il vincitore, come l’anno scorso e come nelle edizioni che verranno, riceverà la ambita statuina in bronzo dorato realizzata dal famoso scultore casertano Don Battista Marello, che intende con questa sua inestimabile opera d’arte esaltare le virtù della persona prescelta dai cittadini di San Nicola la Strada in cui sono raffigurati insieme la Via Appia (la “regina delle strade” da cui prende il nome la nostra città), il cippo e l’alloro che si affianca ad una figura umana.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico