Caserta

Marino: “Teatro comunale gratis per i giovani talenti”

Carlo MarinoCASERTA. Cultura e turismo al centro della giornata del candidato sindaco del centrosinistra, Carlo Marino. In mattinata ha partecipato all’iniziativa per la Giornata mondiale del teatro, con il corteo di protesta per i tagli e di proposta per la città organizzato da Officinateatro per le vie del centro di Caserta.

Incontrando gli artisti durante il percorso, Marino ha rilanciato il suo progetto: “Il teatro a Caserta è da sempre un terreno di sperimentazioni, di passione per tanti giovani, eppure non c’è a disposizione un posto pubblico e gratuito per fare teatro. Io intendo mettere il Teatro Comunale al servizio del talento dei giovani casertani”, ha sottolineato.

Il candidato sindaco ha poi preso parte alle Giornate Fai di primavera, evento che ha consentito in particolare l’apertura straordinaria dell’ospedale militare borbonico e dell’ex ritiro dei Padri Passionisti – Società di Storia Patria di Terra di Lavoro. “Siti che rappresentano un’ulteriore testimonianza del patrimonio monumentale che Caserta può vantare ma non sfrutta”, ha commentato Marino: “L’iniziativa del Fai segnala la necessità innanzitutto di mettere in rete le nostre ricchezze, per avviare progetti seri e durevoli di valorizzazione, senza più eventi estemporanei che non lasciano poi traccia ed effetti”. Pomeriggio di sport inoltre per Carlo Marino, che ha seguito la sfida della Casertana con l’Ebolitana, dopo esser riuscito ad organizzare personalmente la diretta televisiva dell’incontro per i tifosi casertani, che hanno dovuto rinunciare alla trasferta su decisione delle autorità di Salerno.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico