Campania

Latina, sequestrati beni per 10 milioni al clan Di Lauro

 NAPOLI. Gli agenti della squadra mobile diLatina hanno proceduto al sequestro di dieci milioni di euro in beni mobili e immobili, conti bancari, certificati di deposito investimenti assicurativi,riconducibili al clan Di Lauro di Napoli.

Il provvedimento è stato emessodal Tribunale di Latina, su richiesta della Divisione Anticrimine della Questura, nei confronti di Domenico Cardone, 45 anni, e Vincenzo De Rosa, 46, coinvolti nell’ottobre scorso in un’inchiesta della Direzione distrettuale antimafia di Napoli insieme con esponenti di spicco del clan Di Lauro, attivo nel napoletano e in guerra con altre organizzazioni di camorra rivali per il controllo sulle attività economiche nei quartieri del capoluogo partenopeo e in altre zone d’Italia.

Le indagini patrimoniali hanno evidenziato nei confronti dei due l’esistenza di concreti indizi sull’origine illecita del patrimonio, costituito da: 23 immobili e 10 negozi tra Latina e Napoli, un’autorimessa nel capoluogo pontino; 9 auto, quote societarie della “Latina Comunicazione srl” e “Sun & Beautiful”, oltre a conti correnti bancari, depositi di risparmio, certificati di deposito, investimenti assicurativi, polizze previdenziali presso numerosi istituti di credito.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico