Parete

Elezioni, i socialisti chiedono al Pd le primarie di coalizione

PsiPARETE. Il progetto “CentroSinistra per Parete” non è affatto in discussione, anzi il lavoro finora fatto deve ancora di più responsabilizzare tutti i partecipanti affinché si possa costruire un’alternativa seria e credibile.

Lo fa sapere il direttivo della sezione “Rosselli” del Partito socialista, per il quale le basi impiantate ed enunciate nel Manifesto dei Valori, che tanto consenso hanno mosso nell’opinione pubblica, sono e resteranno punti fondamentali del percorso fatto e da continuare.

“Siamo distanti – affermano in una nota i socialisti – dal modello nel quale sono in pochi a decidere le sorti di un’intera comunità: vogliamo ‘aggregare il popolo e la politica per costruire insieme un grande programma’, vogliamo ‘avviare un processo di riorganizzazione, restituendo la parola al cittadino e facendolo entrare nei processi decisionali, con trasparenza e legalità’, così si scrisse nel manifesto dei valori del CentroSinistra per Parete, ed oggi più che mai quelle parole devono essere la guida per la costruzione di una nuova stagione di rinnovamento del centrosinistra. Una nuova fase che nasca dalla partecipazione e dal coinvolgimento. Il nostro paese merita una possibilità di scelta, un’alternativa che possa stimolare interesse ed un ritorno alla partecipazione della vita pubblica”.

Per questo i socialisti chiedono al Pd ed all’intera coalizione di impegnarsi in un rinnovamento di metodo, utilizzando un importante momento di partecipazione democratica, le primarie di coalizione. “Bisogna lavorare per una legittimazione delle scelte, – dicono dal Psi – che non dovranno più nascere nelle stanze chiuse dei partiti ma dal libero consenso dei cittadini, ed è per questo che le primarie di coalizione indicano il vero rinnovamento politico del centrosinistra”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico