Lusciano

Fattore: “Usciremo dall’emergenza rifiuti”

Luciano FattoreLUSCIANO. “Usciremo dall’emergenza rifiuti, gestendola, come sempre, in maniera trasparente e all’insegna della legalità”.

Il sindaco di Lusciano, Luciano Fattore, è soddisfatto dopo il Consiglio comunale aperto, tenutosi nella sua cittadina alla presenza del presidente della Provincia di Caserta Domenico Zinzi, il qualeha evidenziato i progressi fattiin Terra di Lavoro, dopo la decisione del Governo di affidare la gestione del problema alle Province. Lusciano, dal canto suo, ha sottolineato Fattore, è riuscita sempre, soprattutto nei mesi di maggiore crisi, a ripulire le strade, grazie alla collaborazione degli operatori locali ed ad una costante e proficua programmazione con l’assessorato all’ambiente della Provincia e con gli organi direttivi del Consorzio.

“Noi preferiamo – ha detto il primo cittadino – che ci sia soltanto l’intervento del pubblico nel settore dei rifiuti, cioè della Provincia e della Prefettura, e non quello del privato, che, a livello ipotetico, potrebbe essere maggiormente influenzabile. La presenza di Comune e di Provincia uniti in un consiglio comunale aperto, per prendere precisi impegni con la cittadinanza, è, a mio avviso, sintomatico del nostro modo di operare con trasparenza e a tutela della legalità per il cittadino. E’ in atto una collaborazione programmatica tra gli Enti, per risolvere il problema, visto che, come ha confermato il presidente Zinzi in assise, la Provincia è l’Ente maggiormente delegato a coordinare l’organizzazione del servizio”.

Per quanto riguarda la collaborazione e la presunta presenza in Consiglio di altri esponenti politici, il presidente del consiglio comunale aveva esteso l’invito soltanto ai segretari provinciali dei partiti. “Noi auspichiamo da tutti un aiuto propositivo – continua Fattore – anche se l’invito a prendere parte al nostro consiglio comunale aperto, non era stato esteso a deputati o a consiglieri regionali. Non era prevista dunque la partecipazione degli onorevoli Polverino e Nugnes, fermo restando che noi siamo da sempre pronti ad ascoltare le loro istanze, ringraziandoli per il loro prezioso apporto in termini di idee e di sostegno”.

A chi chiede all’amministrazione di indossare necessariamente un “vestito politico”, il sindaco risponde: “Noi lavoriamo soltanto per il territorio e lo stiamo dimostrando con i fatti e con i riconoscimenti e gli attestati di stima che continuamente riceviamo. Accettiamo un unico vestito politico: la tutela e l’interesse del cittadino di Lusciano”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico