Caserta

Unpli presenta i progetti del Servizio Civile

Franco PezoneCASERTA. Si è svolto sabato 29 gennaio, presso il palazzo ducale “Sanchez De Luna” di Sant’Arpino, la prima giornata esplicativa in relazione all’avvio dei progetti di Servizio Civile.

L’incontro, organizzato dall’Unpli Caserta presieduta da Franco Pezone, è stato un momento molto importante per chiarire l’intera procedura relativa al servizio civile che partirà dal 1 febbraio. L’Unpli, per l’anno 2011, ha in attivo ben tre progetti.

Al primo, denominato “Itinerari culturali nella Valle del Volturno”, parteciperanno la Pro Loco di Alife, la Pro Loco di Alvignanese, la Pro Loco di Caianiello, la Pro Loco di Camigliano, la Pro Loco di La Castellana, la Pro Loco di Giano Vetusto, la Pro Loco di Pontelatone, la Pro Loco di Vitulatina e la Pro Loco di Ruviano.

Al secondo progetto, denominato “Archeologia ed arte in Terra di Lavoro, parteciperanno la Pro Loco di Arienzo, la Pro Loco di Casapesenna, la Pro Loco di Caserta Antica, la Pro Loco di Cellole, la Pro Loco di Cancello Scalo, la Pro Loco di San Marcellino, la Pro Loco di Sant’Arpino e la Pro Loco di Succivo.

Il terzo progetto è quello capofila ed è dedicato al 150° anniversario dell’Unita d’Italia “1861-2011. L’Unità d’Italia in Terra di Lavoro, vedrà la partecipazione della Pro Loco di Aversa, della Pro Loco di Capua, della Pro Loco di Caiazzo, della Pro Loco di Caserta Antica, della Pro Loco di Letino, della Pro Loco di Mondragone, della Pro Loco di Vallata, della Pro Loco di Rupecanina, della Pro Loco di Raiano, della Pro Loco di San Potito Jenus Loci, della Pro Loco di Suessa, della Pro Loco di Vairano, della Pro Loco di Maddaloni, della Pro Loco di Vitulatina, della Pro Loco di Recale, dell’associazione Terra Laboris, dell’Unpli Caserta sede di Capua e dell’Unpli Caserta.

Soddisfatto il presidente Pezone che, al termine dell’incontro, ha dichiarato: “Quest’incontro, oltre ad essere un momento di formazione per coloro che intraprenderanno il percorso del servizio civile, è stata anche un’opportunità di integrazione tra le varie Pro Loco intervenute che hanno potuto confrontarsi sulle modalità e le finalità dei tre progetti. La formazione proseguirà con altri incontri che accompagneranno i partecipanti al servizio civile per tutti i dodici mesi della durata del progetto affinché l’esperienza si concluda con un valore aggiunto per tutti coloro che vi hanno preso parte”.

VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico