Aversa

Piano Casa, Università e Ordini: “Niente case nell’area Texas”

Michele Di NataleAVERSA. Niente case nell’area ex Texas e recupero del patrimonio urbanistico residenziale presente. Questo il messaggio chiaro pervenuto all’amministrazione comunale dall’incontro sul Piano Casa voluto dall’assessore all’urbanistica Giuseppe Mattiello.

Incontro al quale erano chiamati a partecipare i presidi delle due facoltà universitarie cittadine: Michele Di Natale (nella foto) per ingegneria e Alfonso Gambardella per architettura; i presidenti degli ordini provinciali degli architetti Enrico De Cristofaro e degli ingegneri Vittorio Severino, oltre che dei presidenti delle commissioni consiliari statuto, Mimmo Rosato, e urbanistica, Peppe Stabile e del sindaco Mimmo Ciaramella. A dare forfait il solo preside di ingegneria Di Natale.

Si è trattato di un altro incontro interlocutorio, ma comunque utile per far capire all’amministrazione comunale un messaggio chiaro: il piano casa rappresenta un’occasione da non perdere per il territorio, ma non è possibile realizzare nuovi insediamenti, bisogna puntare sul recupero degli alloggi presenti nel centro storico. Ad evidenziarlo tutti, ma in maniera chiara il presidente dell’ordine degli ingegneri Severino.

Da tutti anche l’appello a riqualificare, ma con attenzione all’esistente. Da registrare anche gl interventi degli ex assessori Antimo Castaldo (della prima giunta Ciaramella) e di Luca De Rosa (dell’amministrazione guidata da Lello Ferrara). Quest’ultimo, in particolare, ha ancora ribadito la necessità di un’area ex Texas da destinare a finalità pubbliche. A rispondergli lo stesso primo cittadino che ha ricordato che, comunque, si tratta di un’area privata e che i due interessi vanno comunque conciliati.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico