Esteri

Afghanistan, nel 2007 missili iraniani puntati su Herat e Farah

 HERAT. I missili dell’Iran erano puntati nel 2007 contro obiettivi nelle province afghane di Herat e Farah sotto comando italiano.

Tra i “bersagli” anche il Prt di Farah, gestito dagli americani: lo si legge in alcuni dei 15.000 file militari Usa sull’Afghanistan ottenuti da Wikileaks, rimasti inediti ed esaminati ora dall’Ansa. Dai dispacci americani emerge anche che alcuni gruppi talebani “operano sotto direttive emanate dal governo iraniano”, con Teheran che aveva “dispiegato truppe al confine” per offrire supporto agli insorti.

Gruppi talebani finanziati e armati dall’Iran nell’estate del 2009 lanciavano razzi contro la base italiana di Camp Arena “per dimostrare il proprio attivismo” a Teheran. Nella Repubblica islamica gli insorti venivano poi addestrati all’uso dei micidiali Ied, gli ordigni artigianali, forniti dall’Iran stesso, sempre secondo i file americani diffusi dal sito di Julian Assange.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico