Caserta

Dimissioni Cangiano, Pdl chiede incontro a Zinzi e mette in stand by assessori

Pasquale Giuliano CASERTA. Il Pdl casertano chiede un incontro urgente al presidente della provincia, Domenico Zinzi, dopo le dimissioni dell’assessore al lavoro Gimmi Cangiano.

Nella mattinata di venerdì si è tenuta una riunione tra i consiglieri e assessori provinciali del partito, i parlamentari Carlo Sarro e Giovanna Petrenga e i coordinatori provinciali Pasquale Giuliano (nella foto) e Gennaro Coronella. A margine dell’incontro il Pdl ha espresso “piena ed incondizionata solidarietà nei confronti dell’assessore Cangiano, che ha subito un’autentica aggressione ed ingerenza politica”, ringraziandolo “per la correttezza delle sue dimissioni, che vengono respinte all’unanimità”.

Poi è stato criticato il provvedimento a firma del direttore generale “che tecnicamente – dicono dal Pdl – presenta palesi profili di illegittimità e che ha generato sconcerto sia nei destinatari che hanno preannunciato ricorsi, e sia nell’apparato burocratico dell’Ente ed anche in tutti i gruppi politici di maggioranza”.

Pertanto, è stato chiesto un incontro a Zinzi affinché, incalza il Pdl, “insieme a tutti i gruppi di maggioranza si individuino le opportune soluzioni per cancellare una brutta pagina che danneggia una buona amministrazione”. Nell’attesa gli assessori del Pdl non parteciperanno alle sedute di giunta.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico