Aversa

Istituto “San Paolo” inaugura l’anno accademico

Duomo di AversaAVERSA. Educare alla vita buona del Vangelo: questo è il tema con cui s’inaugura il 12 gennaio, alle ore 17, l’anno accademico dell’Istituto Superiore di Scienze Religiose “San Paolo” di Aversa, guidato dal direttore don Emilio Nappa.

E’ la prima volta, dopo l’equiparazione dell’Istituto al rango universitario, che si svolge un evento così significativo, nella tradizione tipica delle istituzioni accademiche. La cerimonia, che avrà luogo presso il Pime di Trentola Ducenta, sede attuale dell’Issr, sarà aperta delle autorità della Diocesi e vedrà la prolusione del professor Sergio Tanzarella, docente di Storia della Chiesa alla Pontificia Facoltà Teologica dell’Italia Meridionale, sul tema: “L’istanza educativa cristiana alla luce delle Chiese campane”.

«È un tema che c’interroga e ci provoca – sostiene don Emilio Nappa, neo-direttore dell’istituto – poiché in tempi caratterizzati dal secolarismo e dal disimpegno la sfida di noi cristiani è, ancor più di ieri, quella di proporre l’attualità dell’educazione alla vita cristiana come strumento di promozione dell’uomo, del dialogo tra le differenze, della rigenerazione di un tessuto sociale solidale e accogliente soprattutto per i più deboli. L’Istituto si vuole proporre come laboratorio per pensare la fede nel contesto del “qui ed ora”: nel nostro territorio occorre, infatti, formulare una proposta di fede capace di interloquire con le attese degli uomini e delle donne alla ricerca del senso della vita e della presenza di Dio».

Proprio in quest’ottica, il “San Paolo” avverte anche l’esigenza di essere riconosciuto come luogo di propulsione culturale. Per questo, nell’occasione della cerimonia del 12 gennaio, sarà presentato un volume di grande valore: il Dizionario storico delle Diocesi campane, uno strumento indispensabile per la conoscenza di un territorio come il nostro, la cui storia è profondamente intrecciata con le vicende della chiesa.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico