Marcianise - Capodrise - Portico - Recale - Macerata Campania

Gli studenti del “Quercia” ascoltano le voci del silenzio

Liliana De Cristoforo MARCIANISE. Giovedì 18 novembre, nell’Aula Magna del liceo “Quercia” di Marcianise, Liliana De Cristoforo presenterà agli studenti il suo libro “Donne, cancelli e delitti”, edito da Guida di Napoli.

Relatori, oltre l’autrice, saranno l’avvocato Mario Romano, vicepresidente nazionale Assostampa forense, ed il dottor Giuseppe De Nitto, già direttore della Biblioteca Universitaria di Napoli. Da trent’anni direttrice di istituti penitenziari femminili, la De Cristoforo affronta in quest’opera il tema della carcerazione delle donne attraverso le testimonianze delle detenute.

Emergono storie significative, profondamente umane, che lasciano intravedere risvolti psicologici diversi, ritratti di donne reali e vere. Che siano detenute per gravi reati o solo perché vittime delle avversità della vita, queste donne testimoniano un’umanità che non vuol smettere di esistere e di vivere, lanciando un messaggio positivo al mondo della “libertà”, spesso sordo ed insensibile rispetto ai problemi degli “altri”.

Voluto dal dirigente scolastico, il professor Diamante Marotta, l’incontro di giovedì si inserisce in un ciclo di “confronti con l’autore” che ha già visto protagonisti gli studenti in due occasioni e che proseguirà ancora nel corso dell’anno scolastico. La promozione della sensibilità dei giovani verso i temi sociali e civili attraverso la lettura si inserisce pienamente negli obiettivi educativi e di apprendimento del “Quercia”, esplicitati nel Piano dell’Offerta Formativa.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico