Marcianise - Capodrise - Portico - Recale - Macerata Campania

“Capodrise in Positivo” individua le linee programmatiche

CAPODRISE. Venerdì si è tenuto nei locali di via Retella, il direttivo dell’associazione Capodrise in Positivo coordinata da Sossio Colella in vista delle prossime elezioni amministrative.

L’associazione, che in questi giorni ha iniziato a tracciare le proprie linee guida programmatiche, vive un periodo di grande fermento politico ed una riorganizzazione interna, grazie anche all’adesione di nuovi amici. Ed invero, oltre al gruppo di Peppe Errichiello, all’associazione hanno aderito anche Antonio Farina, Alessandro Costantino e Gianfranco Pontillo, i quali d’ora in avanti daranno un contributo fattivo per la crescita politica dell’associazione.

Dall’ultimo direttivo è emersa la chiara volontà di addivenire ed auspicare una alleanza moderata, fondata non solo su partiti politici, ma anche e soprattutto sulla centralità delle associazioni e della società civile. In questa prospettiva Capodrise in Positivo, che sta iniziando ad interloquire con alcune forze politiche del territorio, nell’evidenziare la centralità delle persone, a prescindere dai partiti, auspica di poter addivenire ad una coalizione forte, fondata su valori, programmi ed un vero ricambio generazionale e personale, congegnata per governare, e non solo per vincere le elezioni.

Dunque, una prospettiva in evidente controtendenza rispetto ai trascorsi istituzionali alcuni dei quali contraddistinti, come è noto, dalla interruzione prematura delle recenti consiliature per motivi ancora poco chiari. “Ed invero, – spiegano i responsabili – tra i punti chiave della linea politica, Capodrise in Positivo rappresenta alla cittadinanza la necessità di individuare sia programmi validi, fondati su una idea di buon governo, ma anche e soprattutto la necessità di individuare come sindaco una figura del territorio, autorevole ed intransigente, che possa significare la sintesi di diverse componenti, nonché la manifestazione di una comunione di valori prima ancora che di una coalizione di contenitori privi di contenuti e sigle vuote. Si vuole puntare con queste premesse su un vero ricambio generazionale e personale verso una politica fondata sulla trasparenza e legalità, aperta alla meritocrazia e premialità, dove ciascuna componente possa esprimere la propria voce in proporzione della propria rappresentatività politica. Una idea di politica fondata sulla competenza e sulla professionalità, avvalorata dalla esperienza e dal rispetto delle diverse identità. Queste sono, secondo l’associazione, le condizioni indispensabili per costruire una alleanza programmatica che assicuri governabilità e sviluppo della città. Tuttavia, se così non dovesse essere, ovvero se non si creassero le condizioni per addivenire ad una alleanza seria, equilibrata, fondata sul rispetto reciproco, con un vero ricambio generazionale e personale, l’associazione Capodrise in Positivo sarà pronta a dar vita ad una lista autonoma ed indipendente dalle altre forze politiche”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico