Gricignano

Abusivismo, i commissari creano “task force”

Municipio di GricignanoGRICIGNANO. “Grandi manovre” nell’ambito della riorganizzazione degli uffici comunali posta in essere dai commissari prefettizi dopo lo scioglimento, per infiltrazioni camorristiche, del Consiglio comunale.

Cessato il rapporto di lavoro con l’architetto Francesco Mattiello, nominato nei giorni successivi allo scioglimento, è stata nominata una squadra di professionisti nell’area tecnica, coordinata dall’ingegner Ernesto Palermiti. Sembra che si tratti di una vera e propria “task force” coordinata dalla triade commissariale, composta dal prefetto Attilio Visconti, dal viceprefetto Ilaria Tortelli e dal direttore amministrativo-contabile Goliardo Miniati, per avviare un monitoraggio del territorio e individuare violazioni della normativa in materia edilizia e commerciale. Non a caso, già in questi giorni sono stati effettuati alcuni sequestri per difformità nelle autorizzazioni a costruire. E la lista di potenziali trasgressori, a quanto pare, sarebbe lunga.

Intanto, sempre nell’area tecnica è stato definitivamente revocato il contratto all’architetto Teresa Ricciardiello, assunta prima dello scioglimento tramite un’agenzia interinale. Una procedura, quest’ultima, ritenuta illegittima dai commissari, che già il 13 settembre scorso avevano deliberato la risoluzione del rapporto di lavoro.

Altra revoca è quella dell’incarico all’avvocato Tommaso Castiello a cui l’ex amministrazione comunale aveva affidato la difesa del Comune in due contenziosi giudiziari: uno al Tar Campania riguardante un permesso a costruire per civile abitazione non ottenuto dalla signora Giuseppina Fusco, che si è opposta alla determinazione dell’ufficio tecnico datata 26 febbraio 2009; l’altro contro il Comune di Aversa che non ha corrisposto a Gricignano, dal 24 dicembre 2008 ad oggi, gli oneri per la gestione del sito di stoccaggio provvisorio dei rifiuti in località “Fusaro”, come da intesa siglata il 23 aprile 2007 all’epoca della prima emergenza rifiuti. La difesa del comune è stata affidata all’avvocato Vincenzo Casertano del Foro di Santa Maria Capua Vetere, il quale, tra l’altro, è stato incaricato dell’intero contenzioso legale del Comune.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico