Matese

Folklore nel matesino, in programma nuovi eventi

Pasquale Di MeoLETINO. Archiviato con successo il Festival Casertano del Folklore, svoltosi a Letino il 24 e 25 luglio, il Comitato Fitp Caserta, capitanato dall’isostituibile colonnello Pasquale Di Meo, ha ripreso già da settembre il tavolo dei lavori per il nuovo anno.

Molte le novità e soprattutto le new entry!. Proprio all’Assemblea Provinciale, tenutasi a Ruviano sabato scorso, alla presenza delpresidente regionale Campania Fitp, Enzo Cocca, sono stati presentati due nuovi gruppi che entreranno a far parte del Comitato e della grande famiglia Fitp: il Gruppo Folk “La Basulata”, di Baia Latina del presidente Cunti ed il Gruppo Folk Caiazzo, di Caiazzo, del presidente Gianni Marcuccio. Presenti tutti gli altri gruppi del Comitato: I Figli di Lauro (Lauro di Sessa A.), A’ Cetta (Casanova di Carinola), i Novi Soles (San Gregorio Matese), I Quattu Pizzi (Valle agricola), Aria Nova (Ruviano), gli Sbandieratori Borgo Fontana (Fontanafredda di Roccamonfina) e Ri Tinazzoli (Letino).

Molto l’entusiasmo da parte dei nuovi e tantissima voglia di fare da parte di tutti. A cominciare dalpresidente Cocca, che ormai è “uno di famiglia”, per proseguire poi con lo squisitissimo sindaco di Ruviano, Roberto Cusano, da parte del quale non è mai mancata una calorosissima accoglienza e che ha ribadito ancora una volta la sua piena disponibilità ed anzi la voglia di avere anche nel suo comune una manifestazione come quella di Letino.

Diverse le proposte ed i progetti che già pian piano stanno prendendo vita. La sinergia creatasi tra l’Unpli Caserta, della quale ilpresidente Di Meo è vicepresidente, ed il folk casertano ha fatto sì che idee lontane, si trasformassero in immineti realtà.

Nell’ambito della manifestazione ‘Eccellenza e Tradizione Popolari’, si partiràsubito dopo Natalecon l’esibizione in piazza Carlo III, il bellissimo spiazzo antistante la Reggia del gruppo ‘A Cetta di Casanova di Carinola, delpresidente Luigi Nave. Sarà poi la volta del gruppo folk Aria Nova di Ruviano, guidato dal bravissimo direttore artistico, Francesca Fasone, sempre in piazza Carlo III.La carrellata si concluderà con lo spettacolo del gruppo folk di Valle Agricola, I Quattu Pizzi, delpresidente Giovanni Pezza, nella stessa piazza. Per cui calato il sipario sul festival di luglio, molte saranno le sorprese che il Comitato tirerà fuori dal suo cilindro magico.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico