Campania

Salerno, crac Alvi: ai domiciliari anche un’altra sorella di Villani

Angelo VillaniSALERNO. Nell’inchiesta sul crac del gruppo Alvi, la Guardia di Finanza ha arrestato anche un’altra sorella dell’ex presidente della provincia di Salerno, Angelo Villani.

L’ordinanza di custodia cautelare ai domiciliari, emessa dalla Procura della Repubblica di Salerno, ha raggiunto Antonia Villani, sorella di Angelo, Elisa e Giovannina, nei confronti dei quali analogo provvedimento era stato emesso ad inizio novembre.

I finanzieri del Nucleo di Polizia Tributaria del comando provinciale di Salerno, diretti dal tenente colonnello Antonio Mancazzo, nel corso di ulteriori accertamenti hanno riscontrato il ruolo fattivo svolto da Antonia Villani nella gestione della Sannio Discount s.r.l., provocando il progressivo svuotamento del patrimonio aziendale, a vantaggio delle altre società, rientranti nell’orbita del Gruppo Alvi.

Anche Antonia Villani dovrà rispondere del reato di bancarotta fraudolenta, attuata con la distrazione delle disponibilità finanziarie, che avveniva, attraverso il ritiro degli incassi in contanti, presso i diversi punti vendita dei supermercati.

Articoli correlati

Bancarotta fraudolenta, domiciliari per ex presidente provincia di Salerno di Redazione del 2/11/2010

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico