Campania

Giornata della Colletta Alimentare anche nei supermercati campani

 NAPOLI. Ben 3 milioni di persone sono sotto la soglia di povertà alimentare in Italia. In Campania l’incidenza di povertà relativa è superiore al 25% dei residenti.

Nei supermercati Marketpiù e Maxipiù durante la giornata di sabato 27 novembre ognuno può contribuire a donare alimenti per i bisognosi della regione. La 14esimagiornata della Colletta Alimentare è organizzata dalla Fondazione Banco Alimentare Onlus che attraverso i propri volontari raccoglie gli aiuti nei supermercati per distribuirli alla propria rete di solidarietà.

“Ogni Gruppo deve mobilitarsi per alleviare le sofferenze dei più deboli e la partecipazione alla Giornata della Colletta Alimentare 2010 rientra tra le nostre azioni tese a prolungare la via della solidarietà tracciata negli anni Sessanta da Anna Barretta” afferma Luigi Errichiello, l’amministratore unico di Colonial Sud.

Marketpiù e Maxipiù sono supermercati del Gruppo Colonial Sudche vanta unarete di 193 punti vendita- diretti ed affiliati – in Campania e nel basso Lazio. Marketpiù sono i negozi di vicinato, Maxipiù i supermercati rionali. Accanto a questi ci sono Bolle&più, i negozi specializzati nei detergenti, casalinghi e profumeria. Il Gruppo sponsorizza serate Telethon per la raccolta dei fondi per la ricerca scientifica e la sezione Uildm di Napoli per l’assistenza alle persone affette da distrofie e altre malattie neuromuscolari. Colonial Sud, che ha sede centrale ad Arzano, è tra i 27 soci di Interdis partnerdi Sicon, la seconda centrale d’acquisto nazionale.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico