Marcianise - Capodrise - Portico - Recale - Macerata Campania

Inserimento occupazionale, arrivano incentivi per chi assume

Pasquale SalzilloMARCIANISE. Unico in provincia di Caserta, il Comune di Marcianise è destinatario di un finanziamento promosso da Italia Lavoro s.p.a., …

… organismo di assistenza tecnica del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, per incentivare l’inserimento occupazionale in micro e piccole imprese dell’artigianato e del commercio. Si tratta di un’iniziativa che vuole arginare l’increscioso fenomeno del lavoro nero, e che premia le aziende che assumono dipendenti con un contributo economico a fondo perduto.

L’amministrazione Tartaglione intende farsi portavoce di tale imperdibile occasione, predisponendo un servizio di consulenza ed assistenza tecnica, presso l’ufficio dell’assessore alle Attività Produttive, Pasquale Salzillo, nei giorni di martedì e di giovedì dalle 15 alle 18. Ivi sarà altresì possibile consultare l’elenco delle categorie imprenditoriali previste per il finanziamento. In proposito, il delegato alle Attività Produttive ha dichiarato: “La questione occupazionale è molto sentita dal sindaco Antonio Tartaglione e da tutti noi. Quest’occasione è molto importante perché, funge da deterrente al lavoro nero e crea nuove possibilità lavorative. Ma non solo: chi verrà assunto, avrà la possibilità comunque di imparare alcune tra quelle arti tramandabili, ed attualmente annoverate da recenti inchieste della stampa, come professioni destinate a scomparire per assenza di specialisti. Intendiamo offrire tutto il supporto necessario alle imprese interessate dal progetto, in modo che i vantaggi detenuti dall’iniziativa possano avere una concreta realizzazione sul territorio”.

In particolare, beneficiari dell’iniziativa sono artigiani e commercianti, impegnati nelle seguenti attività o servizi: alloggio e ristorazione; noleggio; agenzie di viaggio; supporto alle imprese; attività artistiche, sportive e di intrattenimento; attività di servizi per la persona; riparazione di computer e di beni per uso personale e per la casa. E’ importante che tali imprenditori abbiano effettuato o effettueranno assunzioni dal 1 gennaio al 31 dicembre 2010.

La domanda per la richiesta di contributo potrà essere presentata non oltre il 31 marzo 2011, fatto salvo il previo esaurimento delle risorse disponibili secondo l’ordine cronologico. Il contributo all’inserimento occupazionale è fissato in: 5.000 euro per l’assunzione di lavoratori con contratto a tempo indeterminato pieno (40 ore settimanali); 3.750 per l’assunzione di lavoratori con contratto a tempo indeterminato per almeno 30 ore settimanali; 3.000 euro per l’assunzione di lavoratori con contratto a tempo indeterminato per almeno 24 ore settimanali; 3.500 euro per l’assunzione di lavoratori con contratto di apprendistato a tempo pieno (40 ore settimanali) della durata non inferiore a 36 mesi. L’importo massimo erogabile per ogni impresa è fissato in 25.000 euro.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico