Italia

La Wind diventa russa: nasce quinto colosso mondiale telecomunicazioni

Naguib SawirisWeather Investments, del magnate egiziano Naguib Sawiris, e Vimpelcom, mega azienda russa di telefonia,dicono sì alle nozze e nasce il quinto gruppo mondiale delle telecomunicazioni per numero di utenti (174 milioni in 20 paesi), con ricavi operativi netti per 21,5 miliardi di dollari.

Al completamento dell’operazione Vimpelcom avrà, via Weather, il 51,7% di Orascom Telecom e il 100% dell’italiana Wind. Gli azionisti di Weather riceveranno più di 325,6 milioni di azioni Vimpelcom di nuova emissione, 1,8 miliardi di dollari in contanti, oltre ad alcune attivitù che verranno scisse da Orascom e da Wind. Si tratta in particolare di attivi, viene spiegato, relativi soprattutto a investimenti di Orascom in Egitto e Corea del Nord e che verranno trasferiti agli attuali azionisti Weather.
Al completamento del riassetto e dopo l’emissione delle nuove azioni, i soci Weather avranno il 20% dei diritti economici e il 18,5% dei diritti di voto della nuova Vimpelcom. Telenor avrà il 31,7% dei diritti economici e il 29,3% dei diritti di voto. Altimo Holdings sarà al 31,4% dei diritti economici e al 36,4% dei diritti di voto. I soci di minoranza di Vimpelcom avranno infine il 17% dei diritti economici e il 15,7% dei diritti di voto.
Oltre ad avere ricavi operativi netti per 21,5 miliardi di dollari, l’entità che nasce dall’unione tra Vimpelcom e Weather ha un utile lordo operativo pro forma per 9,5 miliardi di dollari (dati a fine 2009). Il gruppo allargato sarà operativo in 20 paesi in Europa, Asia, Africa e Nord America, con 174 milioni di utenti nella telefonia mobile.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico