Matese

Blitz antidroga dei carabinieri nel matesino

 PIEDIMONTE.Blitz antidroga dei carabinieri della compagnia di Piedimonte Matese, agli ordini del capitano Salvatore Vitiello, che hanno setacciato palmo a palmo i comuni del comprensorio matesino e dei territori limitrofi.

Il bilancio definitivo delle operazioni é stato di tre persone denunciate, due sottoposte a misure di prevenzione, una arrestata in flagranza di reato e varie dosi di sostanze stupefacenti sottoposte a sequestro.

Il primo a cadere nella rete tesa dai militari del nucleo operativo è stato un ventenne di Piedimonte Matese, il quale è stato sorpreso nella centralissima piazza Carmine,a Piedimonte, e trovato in possesso di alcune dosi di hashish che sono finite sotto sequestro. Il giovane, residente in via Aldo Moro, è stato denunciato per detenzione illegale di sostanze stupefacenti.

Poco dopo sono finiti nei guai due studenti dell’Istituto Alberghiero di Piedimonte, sorpresi sempre dai militari del nucleo operativo proprio di fronte al complesso scolastico, dove è ubicata la villa comunale, in loro possesso sono stati rinvenuti involucri contenenti hashish e marijuana. Anche in questo caso la droga è finita sotto sequestro, mentre per i due studenti, entrambi appena diciottenni, uno di Gioia Sannitica e l’altro di Formicola, è scattata una denuncia per la detenzione illegale degli stupefacenti.

Le indagini ora continuano al fine di accertare se le dosi di droga rinvenute fossero destinate all’uso personale o all’attività di spaccio.

Sempre per reati in materia di droga, un trentatreenne di Raviscanina e un ventunenne di Alvignano, sono stati sottoposti alla misura di prevenzione dell’avviso orale di pubblica sicurezza. Infine, nei pressi della stazione ferroviaria di Piedimonte Matese è finito in manette un pregiudicato di origine nordafricana con a carico precedenti per spaccio di stupefacenti e un decreto di espulsione dal territorio nazionale. L’uomo è stato trasferito presso le camere di sicurezza dell’Arma in stato di arresto e messo a disposizione della competente autorità giudiziaria. L’arresto in flagranza è stato eseguito dai militari della stazione di Ailano in collaborazione con il nucleo operativo e radiomobile della compagnia Matesina.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico